Cerca

Domenica 19 Novembre 2017 | 20:57

A manduria

Ammazzano e macellano
un daino: due denunciati

L'animale frequentava le campagne della città messapica: a denunciare la scomparsa un avvocato. La Polizia ha consentito di trovare l'animale a pezzi in un congelatore

Ammazzano e macellanoun daino: due denunciati

La sua unica colpa è stata quella di finire nel posto sbagliato: quel che resta è solo una foto. Due pregiudicati sono stati denunciati dalla Polizia a Manduria perchè responsabile dell'uccisione di un daino - animale che fa parte di specie protetta - la cui scomparsa era stata denunciata da un avvocato del posto. A portare i poliziotti sulla tracce dei responsabili della scomparsa della bestia la segnalazione di un furgone bianco nella zona un cui si aggirava il daino.

I sospetti si sono rivelati fondati quando nel corso di una perquisizione nell'abitazione di un pregiudicato 64enne sono stati trovati nel congelatore più di otto chili di carne che, per ammissione dell'uomo, erano del daino ucciso. Il prosieguo delle indagini, ha permesso anche di identificare il complice, un 60enne, anche lui con precedenti penali.

Proseguono le indagini per accertare chi ha collaborato all’uccisione ed alla successiva macellazione dell’animale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione