Mercoledì 20 Giugno 2018 | 03:28

sos occupazzione

«Fermate i 72 licenziamenti
nello stabilimento Cementir»

«Fermate i 72 licenziamenti nello stabilimento Cementir»

Nell'incontro di ieri al ministero dello Sviluppo economico, i sindacati degli edili, incontrando il vice ministro Teresa Bellanova e Italcementi, che giorni fa ha acquisito gli stabilimenti italiani di Cementir, hanno chiesto la revoca dei 72 licenziamenti a Taranto. Licenziamenti motivati sia con la persistenza della crisi del cemento - Cementir parla di «una sostanziale stagnazione nel breve medio periodo» - che con il blocco delle attività nel sito di Taranto a seguito del sequestro effettuato dalla Guardia di Finanza su richiesta della Procura di Lecce nell'ambito dell'inchiesta che ha coinvolto anche la centrale Enel di Brindisi e il parco loppa dell'Ilva di Taranto.

«Italcementi - dichiara Francesco Bardinella, segretario Fillea Cgil Taranto - conferma la volontà di fare un'operazione industriale per creare un grande polo di produzione cemento e attende il 2 gennaio per closing sull' acquisizione di Cementir dopo il parere dell'Antitrust». Intanto, prosegue Bardinella, «i sindacati chiedono al Governo di tenere il tavolo nazionale per monitorare un settore ritenuto strategico e trovare subito le soluzioni ad una situazione di crisi come Taranto» per la quale è stata chiesta la «revoca della procedura dei licenziamenti collettivi e la proroga della cassa integrazione». Leo Caroli, presidente della task force occupazione della Regione Puglia, ha sostenuto la richiesta sindacale per revoca dei licenziamenti e proroga della cassa. Dal canto suo, riferisce ancora Bardinella, «il vice ministro Bellanova ha aggiornato il tavolo a gennaio dopo il closing sull'acquisizione Cementir da parte di Italcementi ed ha invitato l'azienda ad evitare di arrivare a gennaio con situazioni compromesse. Inoltre si è impegnata a sollecitare il ministero del Lavoro a convocare l'incontro chiesto dai sindacati per una proroga della cassa integrazione per i lavoratori dello stabilimento di Taranto». E intanto stamattina a Taranto ci sarà un incontro con Cementir per affrontare proprio la procedura relativa ai licenziamenti collettivi.

Cementir, che ha in corso una cassa integrazione per area di crisi industriale complessa - cassa che scadrà a dicembre -, aveva già annunciato che al termine avrebbe portato il personale di Taranto da 72 a 47 unità, ma questo programma «è stato stravolto da recenti avvenimenti», ovvero il sequestro giudiziario della loppa che Cementir prendeva dall’Ilva, e per l’azienda «lo stabilimento di Taranto, privo della fornitura di loppa da parte del limitrofo stabilimento Ilva, non può ulteriormente agire sul mercato a costi competitivi».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Ilva

Ilva, Di Maio: tarantini da garantire
Arcelor: siamo pronti a iniziare

 
La costa tarantinaÈ Vasco il testimonial

La costa tarantina
È Vasco il testimonial

 
Per l'omicidio Reale del 2016arresti della Polizia a Taranto

Per l'omicidio Reale del 2016
arresti della Polizia a Taranto

 
Uccise la madre, assolto per infermità mentale

Uccise la madre, assolto per infermità mentale

 
Emiliano convocato da Lezzi mercoledì l’incontro a Roma

Emiliano convocato da Lezzi
mercoledì l’incontro a Roma

 
Tumori maschili la città si mobilita

Tumori maschili
la città si mobilita

 
gru Ilva di Taranto

Di Maio riprende le consultazioni sull'Ilva. Emiliano: si tuteli il lavoro

 
corsia d'ospedale

In coma da tre mesi, 38 enne
partorisce un bimbo a Taranto

 

MEDIAGALLERY

Mancini a Matera: «Il Brasile vincerà il Mondiale»

Mancini a Matera: «Nel 2019 l'Italia qui per giocare una partita»

 
Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

 
Una «bottega solidale» frutto d'impegno di 20 ragazzi disabili

Una «bottega solidale» frutto d'impegno di 20 ragazzi disabili

 
Le Pink Bari volano in finale per lo scudetto

La Primavera della Pink Bari vola in finale per lo scudetto

 
Il blitz dei Carabinieri a Bari con oltre 100 arresti

Il blitz dei Carabinieri a Bari con oltre 100 arresti

 
Mondiali robotica, il video spot dei 5 piccoli geni baresi per andare in Canada

Mondiali robotica, il video spot dei 5 piccoli geni baresi per andare in Canada

 
Le emozioni di Vasco:Il meglio del sold out al San Nicola di Bari

Le emozioni di Vasco: il meglio del sold out al San Nicola di Bari

 
Corri di notte con la GazzettaIl 29 c'è la Bari Night Run T-Roc

La corsa notturna Vd
della «Gazzetta»
torna la Bari Night Run

 
Corri di notte con la GazzettaIl 29 c'è la Bari Night Run T-Roc

Corri la sera con la «Gazzetta»: il 29 giugno c'è la Bari Night Run Video

 

LAGAZZETTA.TV

Italia TV
Casa abusiva abbattuta a Carmagnola

Casa abusiva abbattuta a Carmagnola

 
Calcio TV
Heysel, le storie di due superstiti Ferlat e Paradiso

Heysel, le storie di due superstiti Ferlat e Paradiso

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 21

Ansatg delle ore 21

 
Mondo TV
Domenica la Turchia al voto, Erdogan cerca lo sprint

Domenica la Turchia al voto, Erdogan cerca lo sprint

 
Economia TV
'Chi sono i rider': 50% studenti,1 su 3 lavoratori

'Chi sono i rider': 50% studenti,1 su 3 lavoratori

 
Meteo TV
Previsioni meteo per mercoledi', 20 giugno 2018

Previsioni meteo per mercoledi', 20 giugno 2018

 
Spettacolo TV
La scoperta interiore di Martino

La scoperta interiore di Martino