Cerca

Venerdì 24 Novembre 2017 | 19:47

La condanna

Laterza, coltellate mortali
all'ex suocero: 11 anni

il 32enne Vito Cristella, accusato di essere l’assassino diFrancesco Di Bello, morto il 14 settembre 2013 per le ferite inferte un anno prima

Laterza, coltellate mortaliall'ex suocero: 11 anni

Fu un omicidio volontario e pertanto il presunto responsabile va condannato. È quanto ha deciso il giudice per l’udienza preliminare Pompeo Carriere che lunedì sera, dopo la camera di consiglio e al termine del processo con il rito abbreviato, ha condannato a 11 anni e 4 mesi di reclusione il 32enne di Laterza, Vito Cristella, accusato di essere l’assassino dell’ex suocero Francesco Di Bello, morto il 14 settembre 2013 a causa delle coltellate ricevute il 18 agosto dell’anno precedente nel corso di una colluttazione avuta proprio con Cristella, ex convivente della figlia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione