Cerca

Lunedì 18 Dicembre 2017 | 08:02

una storia poco conosciuta

Maruggio ricorda
l'attacco dei turchi

Due serate per rievocare l'offensiva dei pirati contro i Cavalieri di Malta nel giugno del 1637

rievocazione storica a Maruggio

MARUGGIO - Due serate (questa sera e domani) per rievocare l’attacco dei pirati turchi alla Commenda Magistrale dei Cavalieri di Malta, avvenuto il 13 giugno 1637 e raccontato nel libro omonimo scritto da Tonino Filomena e Cosimo E. Marseglia. Da questo libro Michele Chiego, appassionato di storia antica, ha liberamente tratto il copione della manifestazione “Attacco a Maruggio”, promossa da Pro Loco e Comune di Maruggio con l’intento di far ri-scoprire una Storia poco conosciuta, per promuoverla come fondamentale elemento identitario.

Dopo il successo dello scorso anno, ecco la seconda edizione, ulteriormente arricchita non solo in termini di tempo (le giornate dedicate alla rievocazione saranno due), ma anche e soprattutto in quanto a spettacoli. Quest’anno, infatti, vi sarà un vero e proprio accampamento militare e - oltre al corteo storico e alla rappresentazione dell’”Attacco” – saranno messi in scena due momenti molto importanti della storia di Maruggio: l’investitura a Cavaliere di Nicola de Pandis (primo Commendatore, del quale proprio quest’anno ricorre il 700° anniversario) e la donazione del feudo di Maruggio da parte di Giovanna Caballaro (madre di De Pandis), portato in dote a seguito dell’ingresso del figlio nell’Ordine.

Sono previsti, inoltre, spettacoli di sbandieratori, danze, il concerto dei “Cantacunti” – compagnia di cantastorie – con la narrazione musicata del “Martirio di Otranto”. In programma anche una visita guidata nel centro storico e nelle chiese parrocchiali di Maruggio, organizzata allo scopo di far conoscere il ricco patrimonio artistico ed architettonico ereditato dai Cavalieri Ospitalieri.

Questo il programma delle due serate.
SABATO Ore 17: apertura dell’accampamento militare (presso il “Giardino Comunale di Palazzo Caniglia”) e dello stand dell’artigianato tipico; 17.30: visita guidata nel centro storico e alle chiese di Maruggio; 19: spettacolo sbandieratori Rione San Basilio di Oria; 19.30: danza del ventre; 19.45: dialogo con gli autori del libro “Attacco a Maruggio” e presentazione della seconda edizione; 20.30: spettacolo sbandieratori; 21: investitura del cavaliere e donazione feudo di Maruggio; 21.30: “Cantacunti” nel concerto “Il Martirio di Otranto”.
DOMENICA Ore 17: apertura accampamento militare; 18: corteo storico (partenza da piazza Marconi e, poi, via Malta, via Gigli, via A. Rosiello, piazza San Giovanni, via Virgilio, via Roma, via Balì Caracciolo, piazza San Giovanni, via Umberto I, piazza del Popolo); 20: saluto del Commendatore e spettacoli; 20.30: “Attacco a Maruggio” con la partecipazione de “I Cavalieri de li Terre Tarentine”. Tutti gli spettacoli si svolgeranno in piazza del Popolo e saranno presentati da Serena Guida.[N.Per.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione