Cerca

Domenica 24 Settembre 2017 | 23:17

Taranto

Ecco il piano di «Tedx»
per rilanciare la città

La «prima» di Technology Entertainment and Design

Ecco il piano di «Tedx»  per rilanciare la città

di Alessandra Cavallaro

TARANTO - Il Tedx Taranto è sold out, acquistati tutti i cento biglietti a disposizione e in poco più di una settimana.

La città ha risposto con curiosità e partecipazione alla prima edizione tarantina del programma di eventi promosso da Technology Entertainment and Design (TED). organizzazione internazionale no-profit nata con l’intento di favorire innovazione e cambiamento mediante la diffusione d’idee meritevoli.

Il ciclo di conferenze, che si terranno oggi pomeriggio a partire dalle 17 all’interno del teatro TaTA’, arriva a Taranto grazie alla testardaggine di un gruppo di studenti, costituiti in associazione, e supportati da «Programma Sviluppo» e dal programma di accelerazione StartTA del «Progetto Taras». Il Tedx Taranto ha ottenuto anche il patrocinio di Comune e Provincia di Taranto, Università di Bari e Puglia Promozione.

Cento biglietti, dunque, già tutti acquistati, ma per chi volesse seguire comunque l’evento c’è la diretta streaming sul sito web dedicato e sulla pagina Facebook. Anche il cinema Ariston ha aperto le porte alla diretta e senza pagare nessun ticket d’ingresso.

Il tema di questa edizione «Le Nuvole» così come il quartiere Tamburi che accoglie le conferenze, sono stati scelti con un preciso intento: superare una visione «cupa» della città e provare a cambiarla con coraggio e ambizione. «Questo è un evento internazionale - spiega Cesare Virgilio de Suglia, direttore artistico del Tedx Taranto - qui abbiamo voluto scienziati, attivisti, artisti, innovatori per lasciare un’impronta positiva e contaminare gli animi. Vogliamo dire alla città che tutto è possibile rimboccandosi le maniche».

Gli speaker sono di livello: Davide Agnolazza, protagonista dell’attivismo digitale che attraverso radio pirata ha raccontato il postmoderno; Maurizio Pallante divulgatore scientifico e fondatore del Cure (Comitato per l’uso razionale dell’energia) e del Movimento per la decrescita felice; Stefano Schirato fotografo freelance attento alle tematiche sociali e politiche di respiro internazionale; Giorgio Griziotti, ingegnere informatico e ricercatore indipendente sulle mediazioni tecnologiche contemporanee del capitalismo biocognitivo; Elisabetta Bissaldi, astrofisica, già collaboratrice per la Nasa; Arti Ahluwalia, ricercatrice dell’Istituto di Fisiologia Clinica del Cnr, tra i riferimenti mondiali nel campo dei metodi di ricerca innovativi, alternativi alle cavie animali; Christian Ciech, campione mondiale di deltaplano, Agostino Sibillo ingegnere informatico. E ci sarà spazio anche per i tarantini: Fabio Cerino, ingegnere, Fabio D’Aniello, creatore di una realtà che si occupa di meccatronica, Marco Schnabl, musicista conosciuto in Europa, Paolo Troilo, tarantino, creative director e artista autodidatta. Il Tedx Taranto è presentato dalla giornalista Giulia Innocenzi. Tra gli ospiti anche la cantautrice Erica Mou. Parte del ricavato - 15 per cento del biglietto - devoluto all’associazione «Arcobaleno nel Cuore».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione