Cerca

Mercoledì 22 Novembre 2017 | 04:47

L'appello

Emergenza sangue a Taranto
L'Avis: pazienti devono operarsi

In tutta la provincia manca sangue di tipo '0', negativo e positivi, e grandissima carenza di tutti gli altri gruppi.

donazione sangue

Emergenza-sangue a Taranto: l'appello viene da alcuni pazienti in attesa di trasfusioni o di interventi chirurgici ed è stato diffuso con una nota dalla sezione di Martina Franca (Taranto) dell’Avis (Associazione volontari italiani sangue).
«In tutta la provincia di Taranto - è scritto nella nota - c'è assoluta mancanza di sangue di tipo '0', negativo e positivi, e grandissima carenza di tutti gli altri gruppi, sia positivi che negativi. Un’emergenza che sta facendo rinviare o sospendere interventi chirurgici e trasfusioni in pazienti affetti da patologie ematiche con conseguenze davvero preoccupanti».
Nel frattempo si sono mobilitate le istituzioni e le associazioni di volontariato. «Il Comune di Taranto - prosegue la nota - ha utilizzato i display stradali per invitare alla donazione, il presidio ospedaliero SS. Annunziata di Taranto sta facendo girare l’autoemoteca per i centro commerciali, al fine di andare incontro a tutti i potenziali donatori. Serve però una mobilitazione da parte di tutti: ogni persona in buono stato di salute, tra i 18 e i 65 anni di età - conclude l’appello - è invitato a recarsi presso i centro trasfusionali del SS. Annunziata di Taranto o del Presidio ospedaliero Valle d’Itria di Martina Franca».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione