Cerca

Domenica 19 Novembre 2017 | 15:18

Taranto

Presunti abusi
rilasciato pachistano

polizia

TARANTO - Si continua a indagare, ma al momento si tende ad escludere il tentativo di violenza sessuale da parte di un 29enne pakistano che ieri pomeriggio è stato sottratto al linciaggio dalla polizia a Taranto dopo che un ragazzino di 12 anni ha urlato in strada, accusando il giovane asiatico di aver cercato di trascinarlo nel bagno pubblico nei pressi della Discesa Vasto. Anche altri due minori avrebbero fatto intendere di aver respinto un approccio sessuale, ma i poliziotti non hanno trovato riscontri. Il pakistano è stato ascoltato in Questura e poi rilasciato.

Proseguono gli interrogatori, ma allo stato si ipotizza uno screzio fra i ragazzini e il giovane asiatico; è bastato poco per creare l’allarme sociale. I passanti, attirati dalle urla del 12enne, hanno accerchiato il pakistano per evitare che fuggisse e poi lo hanno immobilizzato su una panchina. All’arrivo degli agenti il giovane, poi accompagnato in Questura per gli accertamenti di rito, perdeva sangue dalle labbra.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione