Cerca

Martedì 21 Novembre 2017 | 07:24

IN manette un 50enne

Castellaneta, banditi sparano
uno cade e finisce in ospedale

Nel mirino il coducente di un furgone di gelati: i due malfattori hanno sparato sulla fiancata del mezzo. La vittima ha accelerato e loro sono caduti con lo scooter

Tentano rapina e sparanola vittima li semina e unofinisce in ospedale: arrestato

Un rapinatore è stato arrestato dai carabinieri dopo aver tentato di rapinare un autotrasportatore di gelati nei pressi di Castellaneta Marina. In manette è finito un 50enne tarantina ritenuto responsabile di rapina aggravata. A bordo di uno scooter, insieme a un complice, sulla statale 106 nei pressi di Castellanete marina, hanno tentato di bloccare il conducente di un furgone adibito al trasporto di gelati al fine di sottrargli l'incasso giornaliero.

Per convincere la vittima a fermarsi, i due hanno sparato alcuni colpo di pistola sulla fiancata laterale del mezzo, ma la reazione della vittima che accelerava la velocità, consentiva di evitare il colpo e seminare i rapinatori che perdevano il controllo dello scooter e cadevano. Il 50enne, trasportato da personale del 118 presso l’ospedale civile SS. Annunziata di Taranto, veniva ricoverato poiché riscontrato affetto da trauma cranico, mentre il complice si allontanava a bordo dello stesso scooter facendo perdere le proprie tracce. 

I militari, ricostruita immediatamente la vicenda, identificavano il ferito quale uno dei presunti autori del colpo: il magistrato disponeva gli arresto in ospedale. Sono in corso indagine per risalire all'altro complice.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione