Cerca

Martedì 22 Maggio 2018 | 08:25

montemesola

Poste, telefoni in tilt
emergenza in ufficio

È ancora emergenza in ufficio. File interminabili al Postamat

Poste, telefoni in tiltemergenza in ufficio

paolo lerario

MONTEMESOLA - Ancora una giornata, quella di ieri, da bollino nero per l’ufficio postale di Montemesola. A inizio giornata, coincidente con l’avvio della settimana, sono crollate nuovamente le linee telefoniche necessarie per collegare gli apparati al server centrale. Conseguenza? File si sono formate dinanzi al postamat, previste dopo la giornata di domenica, e altrettante più lunghe all’interno dell’ufficio. Tutte, comunque, abbastanza imbufalite per nuova, lunga e inaspettata attesa. Con il personale, inoltre, pressoché inutilizzato per l’impossibilità di svolgere qualsiasi operazione proprio per la mancanza dei collegamenti telematici.

Dopo quella ennesima - entrata ormai nella consuetudine a Montemesola - avutasi giovedì scorso quando quasi l’intera giornata andò “persa” per l’utenza stessa e il personale dell’ufficio, si credeva che quella spiacevole parentesi tra periodi di défaillance sarebbe stata molto più lunga temporalmente. E, invece, a distanza di 48-72 ore, da quando la Tim comunicava l’avvenuto ripristino delle linee telefoniche permettendo così l’erogazione di un servizio essenziale per la comunità, la “crisi” della telefonia per l’ufficio postale di Montemesola si è ripresentata quasi beffardamente. Pur se il tutto è stato risolto in mattinata dopo ore dalla segnalazione del black out.

Da considerare che Poste Italiane, dichiarandosi nel caso “solo” utente di Tim, non sembrano valutare opportuno presentare al proprio gestore proteste ufficiali e pubbliche. Dall’altro lato l’ex Telecom vivrebbe a Montemesola situazioni di difficoltà tecniche. Sembrerebbe che l’unica centrale sia al limite delle capacità tecniche e, inoltre, sarebbe dotata di conduttori vetusti. Tutto senza considerare gli opportuni investimenti per modernizzarla. Inoltre, come spesso è riferito da utenze private, le linee adsl spesso collassano anche se, in ogni caso, la società percepisce normalmente il canone per il servizio.

La questione, allora, si sposta sul piano politico-amministrativo locale. Ma il sindaco e l’intera amministrazione comunale (nessun escluso), nonostante i continui accadimenti, non appaiono molto dinamici sulla datata questione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Taranto, progettavano rapina4 arresti per armi e droga

Taranto, progettavano rapina
4 arresti per armi e droga

 
Ilva, Fioramonti: chiusura programmata e riconversione

Ilva, Fioramonti: chiusura programmata e riconversione

 
Pazienti psichiatrici litigano ed uno ferisce l'altro

Pazienti psichiatrici litigano ed uno ferisce l'altro

 
M5S e Xylella Puglia - Da sinistra i pentastellati Antonella Laricchia, Gianpaolo Cassese, Cristan Casili, Ruggiero Quarto, Patty L’Abbate, Giovanni Vianello, Vincenzo Garruti e Maria Soave Alemanno

M5S programma in 10 punti per sconfiggere Xylella in Puglia

 
Soldi dall'Ilva, la base contro Vico: si dimetta

Soldi dall'Ilva, la base
contro Vico: si dimetta

 
Sava, carabinieri fa stragea luglio inizia il processo

Sava, carabinieri fa strage
a luglio inizia il processo

 
Ilva, i grillini: fabbrica va chiusaCalenda: follia. Allarme sindacati

Ilva, i grillini: fabbrica va chiusa
Calenda: follia. Allarme sindacati

 
incrociatore Vittorio Veneto

Sfuma il progetto museo, addio al Vittorio Veneto

 

MEDIAGALLERY

Rapinatori cantanti incastratida un video su You Tube

Rapinatori cantanti incastrati
da un video su You Tube

 
Emergenza cinghiali a Bari22 catturati e trasferiti in riserva

Emergenza cinghiali a Bari
22 catturati e trasferiti in riserva

 
Restart, così i piatti del futuro di Ladisa  a Bari

Restart, così i piatti del futuro di Ladisa a Bari

 
In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

 
Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

 
Molestie su minorenni, polizia arresta 51enne

Molestie su ragazzine, polizia arresta 51enne VIDEO

 
Sequestrata una discarica abusiva a Sannicandro di Bari

Sequestrata una discarica abusiva a Sannicandro di Bari

 
Scu, il ragazzo, il barbiere: le intercettazioni del blitz a Brindisi

Scu, il ragazzo, il barbiere: le intercettazioni del blitz a Brindisi

 
Migranti sbarcati a Otrantoarrestati skipper ucraini

Migranti sbarcati a Otranto
arrestati skipper ucraini

 
Bari, furto d'auto in direttaarriva la Polizia: 2 arresti

Bari, furto d'auto in diretta
arriva la Polizia: 2 arresti Vd

 

LAGAZZETTA.TV

Notiziari TV
Ansatg delle ore 21

Ansatg delle ore 21

 
Italia TV
Di Maio e Salvini: Conte premier, ora tocca a Mattarella

Di Maio e Salvini: Conte premier, ora tocca a Mattarella

 
Mondo TV
Maduro rieletto, affluenza bassa e accuse brogli

Maduro rieletto, affluenza bassa e accuse brogli

 
Economia TV
Tregua sui dazi Usa-Cina, scoppia la 'pax commerciale'

Tregua sui dazi Usa-Cina, scoppia la 'pax commerciale'

 
Meteo TV
Previsioni meteo della settimana

Previsioni meteo della settimana

 
Sport TV
Nadal a Roma, Re per l'8/a volta

Nadal a Roma, Re per l'8/a volta

 
Spettacolo TV
Vasco: riparto dal non stop live, come Dylan

Vasco: riparto dal non stop live, come Dylan

 
Calcio TV
L'Inter batte la Lazio e va in Champions

L'Inter batte la Lazio e va in Champions