Cerca

Lunedì 20 Novembre 2017 | 12:59

i due avversari

Taranto, Melucci: abbiate fiducia
Baldassarri: città senza sindaco

Il neo sindaco: lavoriamo c'è tanto da fare. La sconfitta: sarà il sindaco solo del Pd

Taranto, Melucci: abbiate fiduciaBaldassarri: città senza sindaco

Rinaldo Melucci è il nuovo sindaco di Taranto. Prende il posto di Ezio Stefàno che, per dieci anni, ha retto il timone di Palazzo di Città. Ha ottenuto il 50,9 per cento (26mila 913 preferenze) contro il 49,1 di Baldassari (25mila 955). Ha prevalso, con 958 voti in più, il 40enne imprenditore portuale che è stato individuato a metà marzo come punto di mediazione tra le varie «anime» del Pd. Melucci ha avuto 10mila voti in più rispetto al primo turno. «Abbiate fiducia - dice il neosindaco - voglio fare il sindaco con l’aiuto di tutti. Il dato più negativo - sottolinea - è quello dell’astensionismo. Ora, lavoriamo c’è tanto da fare. Taranto deve riconquistare il suo antico splendore». Per Melucci anche la telefonata di congratulazioni da parte di Michele Emiliano.

Non si fa attendere la replica dell'avversario sconfotti. «Mi sento di dire che alla luce del risultato che ho ottenuto e del dato della astensione - ha affermato Stefania Baldassari - che questa città non ha il suo sindaco. Dico che Rinaldo Melucci non è il sindaco della città, ma il sindaco del Pd». Polemica chiama polemica. «Faccio una dichiarazione - aggiunge - da dirigente dello Stato, non da donna politica, per quanto si sia cercato per tutti questi mesi di presentarmi come candidato solo del centrodestra. Io leggo come negli apparentamenti di Melucci sia mancata dignità, coerenza, onestà e lealtà. Io so valutare fatti, solo valutare fascicoli. A me, umanamente, mi pare che sia accaduto questo. Del resto, tanti apparentamenti rispetto al dato precedente hanno garantito solo manciate di voti in più. Quindi, credo che il dato più significativo sia l’astensionismo, nonchè il dato dei voti presi dalla coalizione Insieme per Taranto».

Agli elettori, ha chiarito Baldassari, «sento di dire che purtroppo questa città non ha un vero sindaco. A questo punto vorrà dire che per quei ventimila e passa cittadini che mi hanno sostenuto farò una consigliatura di opposizione, ma soprattutto tornerò a fare il direttore del carcere».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione