Cerca

Lunedì 20 Novembre 2017 | 20:21

turismo

Boom di visite nel Castello
Aragonese di Taranto

Boom di visite nel Castello Aragonese di Taranto

TARANTO - Nei giorni 15 e 29 maggio scorsi il Castello Aragonese di Taranto, di cui la Marina Militare è responsabile attraverso il Comando Marittimo Sud, ha registrato un vero «boom» di turisti in occasione degli approdi della nave da crociera Thomson Spirit, che ha inserito il capoluogo ionico nell’itinerario della stagione estiva.

Sono stati 1232 i passeggeri (589 il giorno 15 e 643 il giorno 29) della nave da crociera in sosta nella città che hanno deciso di dedicare una parte della loro giornata alla visita del Castello.

«Come di consueto - spiega il Comando Marittimo Sud - a seguire i turisti lungo i corridoi, nelle sale e nei passaggi sotterranei, testimonianze significative dei vari stili architettonici appartenenti ai periodi storici attraversati dal castello, il team della Marina Militare incaricato delle cerimonie e visite, che opera al Castello, coordinato dall’ammiraglio in congedo Francesco Ricci, curatore della struttura».

«Molte - conclude la nota - sono state le note di apprezzamento da parte dei visitatori, riportate nel registro delle osservazioni e nei principali siti internet di informazione-viaggi».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione