Cerca

Mercoledì 23 Maggio 2018 | 11:14

Identificati gli autori

Attentato al sindaco di Sava
«Una vendetta per un appalto»

I fatti avvennero quattro anni fa. La mente dell'avvertimento il gestore di una cooperativa

Attentato al sindaco di Sava«Una vendetta per un appalto»

FRANCESCO CASULA

Sarebbe stata la mancata concessione di una proroga alla gestione dei servizi cimiteriali il movente dell’atto intimidatorio avvenuto il 16 aprile 2013 contro il sindaco di Sava, Dario Iaia. È quanto emerge dalle indagini condotte dai carabinieri del Reparto Operativo di Taranto che dopo l’incendio delle due auto del primo cittadino hanno dato il via a un’attività investigativa che si è chiusa nei giorni con l’avviso di conclusione delle indagini firmato dal pubblico ministero Ida Perrone. Secondo l’accusa il responsabile dell’attentato incendiario che distrusse le auto, il garage dov’erano custodite e parte del solaio dell’edificio, è Fernando Antonio D’ambrogio, 54enne residente a Torricella e ritenuto il «gestore di fatto» della cooperativa «Aurora» che in quel periodo gestiva i servizi nel cimitero nel comune messapico. Secondo gli investigatori la decisione del sindaco Iaia di indire una nuova gara d’appalto e non prorogare il servizio in concessione all’Aurora avrebbe scatenato la reazione di D’Ambrogio contro il primo cittadino.

Il grave fatto avvenne nella notte tra il 16 e il 17 aprile a Lizzano dove il primo cittadino di Sava vive insieme alla famiglia. I carabinieri che intervennero immediatamente sul luogo ricostruirono la dinamica sostenendo che l’autore dell’intimidazione, dopo essere entrato nel garage dove erano parcheggiate le auto di famiglia, scardinando il meccanismo elettrico di apertura, avrebbe appiccato il fuoco alla Jaguar e alla Mercedes. Il rogo distrusse le due auto provocando oltre ai danni ingenti ai due veicoli e all’interno del garage, anche danni allo stabile: le fiamme, infatti, fecero crollare la volta dell’edificio. A pochi metri di distanza, l’abitazione della famiglia Iaia che fu allertata subito da alcuni vicini. Un gesto che suscitò clamore e allarme sociale.

Dalle indagini, inoltre, sono emersi altri episodi diventati ipotesi di reato contestate a D’Ambrogio. Come la turbativa d’asta: secondo il pm Perrone, infatti, D’ambrogio «in qualità di gestore di fatto della Cooperativa Aurora» avrebbe «mediante mezzi fraudolenti» turbato il normale svolgimento della gara per l’affidamento dei servizi cimiteriali presentando «una offerta al ribasso al 41 percento». Una offerta che per il magistrato è «assolutamente anomala» perché pari a «poco meno della metà della base d asta»: un valore che per il pm Perrone è «tale da alterare il regolare funzionamento e la libera partecipazione alla gara e idonea a identificare “a priori” l’aggiudicatario della gara stessa».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

«Forza Nadia», da bimbi Tarantoincoraggiamento per la Toffa

«Forza Nadia», da bimbi Taranto
incoraggiamento per la Toffa

 
Ilva, Arcelor vede sindacati. Si tratta ad oltranza

Ilva, Arcelor vede sindacati. Si tratta ad oltranza

 
Lutto cittadino per la morte dell'operaio all'Ilva

Lutto cittadino per la morte dell'operaio all'Ilva

 
Taranto, torna alla lucel'archivio dell'Arsenale

Taranto, torna alla luce
l'archivio dell'Arsenale

 
Taranto, progettavano rapina4 arresti per armi e droga

Taranto, progettavano rapina
4 arresti per armi e droga

 
Ilva, Fioramonti: chiusura programmata e riconversione

Ilva, Fioramonti: chiusura programmata e riconversione

 
Pazienti psichiatrici litigano ed uno ferisce l'altro

Pazienti psichiatrici litigano ed uno ferisce l'altro

 
M5S e Xylella Puglia - Da sinistra i pentastellati Antonella Laricchia, Gianpaolo Cassese, Cristan Casili, Ruggiero Quarto, Patty L’Abbate, Giovanni Vianello, Vincenzo Garruti e Maria Soave Alemanno

M5S programma in 10 punti per sconfiggere Xylella in Puglia

 

MEDIAGALLERY

Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

Melfi-Potenza, tragico scontro tra auto e un camion: un morto

 
Blitz a Taranto contro gang di narco rapinatori: «Te lo vuoi fare il dottore?»

Blitz a Taranto, le intercettazioni: «Te lo vuoi fare il dottore?»

 
Rapinatori cantanti incastratida un video su You Tube

Rapinatori cantanti incastrati
da un video su You Tube

 
Emergenza cinghiali a Bari22 catturati e trasferiti in riserva

Emergenza cinghiali a Bari
22 catturati e trasferiti in riserva

 
Restart, così i piatti del futuro di Ladisa  a Bari

Restart, così i piatti del futuro di Ladisa a Bari

 
In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

 
Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

 
Molestie su minorenni, polizia arresta 51enne

Molestie su ragazzine, polizia arresta 51enne VIDEO

 
Sequestrata una discarica abusiva a Sannicandro di Bari

Sequestrata una discarica abusiva a Sannicandro di Bari

 

LAGAZZETTA.TV

Mondo TV
Allarme biodiversita': perdiamo pezzi di natura

Allarme biodiversita': perdiamo pezzi di natura

 
Italia TV
Tragedia Francavilla, ha ucciso anche la moglie

Tragedia Francavilla, ha ucciso anche la moglie

 
Calcio TV
Ancelotti si avvicina a panchina Milano

Ancelotti si avvicina a panchina Milano

 
Notiziari TV
ANSAtg delle ore 8

ANSAtg delle ore 8

 
Economia TV
EY: la mobilita' del futuro e' integrata e innovativa

EY: la mobilita' del futuro e' integrata e innovativa

 
Spettacolo TV
Nozze in vista per Hugh Grant

Nozze in vista per Hugh Grant

 
Meteo TV
Previsioni meteo per mercoledi', 23 maggio 2018

Previsioni meteo per mercoledi', 23 maggio 2018

 
Sport TV
Nadal a Roma, Re per l'8/a volta

Nadal a Roma, Re per l'8/a volta