Cerca

Sabato 18 Novembre 2017 | 03:59

droga in camera da letto

Ai domiciliari spacciava cocaina
arrestata 57enne a Taranto

Le mani della «Società»  sui traffici di cocaina

TARANTO - Era agli arresti domiciliari, ma continuava a spacciare cocaina: per questo una 57enne di Taranto, Loredana Proietti, è tornata in carcere con l’accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Insospettiti dal continuo andirivieni di tossicodipendenti nei pressi dell’abitazione della donna, i carabinieri hanno deciso di effettuare una perquisizione domiciliare. Ben occultate nella camera da letto, sono state rinvenute e sequestrate tre buste di cocaina purissima oltre a dieci dosi più piccole in bustine termosaldate poste vicino l’ingresso e pronte per la vendita al dettaglio: il tutto per un peso complessivo di circa 130 grammi.

I militari hanno trovato anche un bilancino di precisione ed il materiale per il confezionamento delle dosi. La cocaina sarà sottoposta ad analisi per la determinazione del principio attivo a cura del Laboratorio Analisi sostanze stupefacenti del comando provinciale dei carabinieri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione