Cerca

Sabato 18 Novembre 2017 | 22:35

Anche a Ginosa un servizio
per il trasporto dei disabili

trasporto disabili a Ginosa

trasporto disabili a Ginosa

di ANTONELLA DE BIASI

GINOSA - Anche chi è in sedia a rotelle e chi ha difficoltà motorie in generale potrà muoversi in città e anche fuori. E’ stato infatti presentato nella sala consiliare del Comune il progetto mobilità garantita. Si tratta di un nuovo progetto a disposizione della collettività: la consegna di un autoveicolo attrezzato per il trasporto di portatori di handicap a favore dell’Anfass onlus.
Un veicolo tutto nuovo, provvisto di 9 posti e che verrà utilizzato principalmente per il trasporto di persone diversamente abili, garantendo la mobilità sul territorio di Ginosa, Laterza, Castellaneta, Taranto ma anche in altre province. «Un progetto che la nostra amministrazione ha sposato in pieno, essendo una buona opportunità per il nostro territorio - ha dichiarato l’assessore ai Servizi sociali, Romana Lippolis - perchè garantisce la mobilità per i portatori di handicap e per chiunque abbia delle difficoltà motorie e quindi di spostamento». Al tavolo erano presenti i responsabili dell’azienda Pmg Italia, l’assessore Lippolis e Angelo Ricciardi presidente Anffas onlus di Ginosa.

«Il mezzo, uno Scudo Fiat, esisteva già sul territorio ginosino. Noi oggi rinnoviamo questa convenzione - ha spiegato Annarosa Ungaro di Pmg Italia - confidando nella collaborazione degli imprenditori locali. In Puglia ci sono già 40 mezzi che fungono da trasporto per tutti i coloro che hanno difficoltà motoria. Stiamo crescendo e stiamo cercando di offrire un servizio davvero prezioso». Di solito, afferma, l’imprenditore «acquista uno spazio pubblicitario sui mezzi che la società mette a disposizione, e quest’ultima si fa carico di tutte le spese (comodato d’uso, manutenzione, assicurazione e bollo) ad eccezione del carburante». In questo caso invece ci si è focalizzati su «il bisogno di persone più sfortunate di noi, ma è fondamentale che alla base ci sia un rapporto di grande correttezza e professionalità sia con gli amministratori che con i singoli soggetti sponsor degli automezzi». E l’azienda Pmg ha proprio l’obiettivo di orientare le risorse e le esigenze del pubblico e del privato verso un unico scopo: garantire una migliore mobilità ai soggetti più deboli della comunità, alle persone svantaggiate, ai disabili, agli anziani. E da questo punto di vista proprio il Comune di Ginosa nell’incontro ha sottolineato la positività dell’iniziativa che permette di tenere insieme la necessità delle imprese di far conoscere il proprio nome e la propria attività e quella di rafforzare i servizi dell’ente locale in un settore significativo quale è l’assistenza ai soggetti sociali deboli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione