Cerca

La vittima aveva 36 anni

Schianto sulla 100 a Mottola
muore papà, ferito il figlio

Schianto sulla 100 a Mottolamuore papà, ferito il figlio

Mottola - È di un morto e tre feriti il tragico bilancio di un incidente stradale avvenuto ieri mattina sulla strada statale 100, all’altezza di Mottola.
Quella di ieri, dunque, è stata una domenica di sangue e di lutto, in particolare per una famiglia di San Giorgio Jonico. Un giovane papà, Massimo Buonomo, 36enne residente appunto a San Giorgio Jonico, ha perso la vita dopo essersi schiantato con la sua auto.
Incerta e ancora tutta da chiarire la dinamica del sinistro. Due auto, una Renault Clio e un’Alfa 33, che viaggiavano in direzioni opposte, sono entrate in collisione poco prima della galleria. L’Alfa, condotta dalla vittima, era diretta a Taranto. A bordo, con Buonomo. c’era il figlio di appena nove anni. Il bimbo ha riportato una serie di ferite, ma non è in pericolo di vita.
Nell’altra vettura viaggiavano padre e figlio di Mottola, di 60 e 18 anni. Soccorsi dai medici del 118, i tre feriti sono stati trasferiti d’urgenza al Santissima Annunziata e operati per ridurre i traumi. Nessuno è grave. Le condizioni del 36enne, invece, sono apparse subito disperate.
I medici le hanno provate tutte per rianimarlo, ma ogni tentativo è andato a vuoto. L’uomo ha riportato un gravissimo trauma toracico che non gli ha dato scampo.
Sul posto, per i rilievi e i soccorsi, oltre ai medici e agli equipaggi di quattro ambulanze del 118, hanno operato i Vigili del Fuoco del comando provinciale di Taranto e i Carabinieri della stazione di Mottola e della compagnia di Massafra.
Toccherà proprio ai militari cercare di chiarire la dinamica dello schianto. Alla base dell’incidente mortale, avvenuto poco di mezzogiorno, potrebbe esserci una manovra azzardata o un sorpasso. I Carabinieri stanno anche raccogliendo le testimonianze dei feriti. Intanto San Giorgio piange la morte prematura di un giovane padre. I funerali si terranno nelle prossime ore nel paese di origine della vittima.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400