Cerca

Mercoledì 25 Aprile 2018 | 16:27

il rilancio del porto

Centro servizi a Taranto
ora l'area è spianata

Centro servizi a Taranto ora l'area è spianata

TARANTO - Un passo avanti per la costruzione del centro servizi polivalente nell’area antistante la sede dell’Autorità portuale. Sono stati infatti demoliti i fabbricati esistenti, compresa la vecchia stazione marittima, per far posto al nuovo complesso che l’anno prossimo dovrebbe essere pronto ed ampliare così l’offerta di servizi della stessa Authority anche in previsione dell’arrivo delle navi da crociera da maggio in poi - nella fase iniziale la compagnia Thomson Cruises ha previsto sette approdi a Taranto -.

Per il centro polivalente, un appalto da 6,5 milioni di euro, lo scorso 12 febbraio è stato sottoscritto il contratto con il raggruppamento temporaneo di imprese formato da Christian Color di Taranto, Cardinale e Antonacci Termoidraulica. Impegno a ultimare l’opera in 365 giorni. Il cantiere per l’avvio dei lavori è stato inaugurato il 18 giugno dal vice ministro allo Sviluppo economico, Teresa Bellanova. L'intervento, spiega l’Authority, riguarda la realizzazione dell'edificio polifunzionale finalizzato alla riqualificazione del water front portuale ottenuta creando continuità nel sistema di spazi pubblici e di interconnessioni pedonali. L’intervento è caratterizzato da un’ampia flessibilità di utilizzazione, afferma ancora l’Authority. In particolare sono state previste attività di servizio a passeggeri e croceristi, attività direzionali dell’Autorità portuale, quelle per la promozione della cultura marittima (auditorium polifunzionale, sala convegni e spazi polifunzionali per attività espositive e didattiche), nonchè attività di servizio e accoglienza (informazioni, rappresentanze di enti locali, zona relax, bar, servizi igienici). «Falanto port service» è il nome scelto per la struttura e quindi ispirato al fondatore di Taranto. La realizzazione del centro polifunzionale, spiega ancora l’Authority, si pone l’obiettivo di attivare un processo di riqualificazione del waterfront portuale e di integrazione tra la città e il porto, ma anche tra la Città vecchia e lo stesso porto. In considerazione del fatto che nel centro servizi verranno svolte attività di servizio a passeggeri e croceristi, si vuole appunto sviluppare tale tipologia di traffico sempre ai fini della diversificazione sia dell’economia della città che del porto. E quindi il centro assume il ruolo di polo di attrazione, aperto sul mare e sulla città, in quanto, con attrezzature e spazi pubblici, consente di instaurare un nuovo sistema di relazioni tra il sistema urbano ed il bacino portuale. In questo modo e partendo da questo sistema che riunisce in un unico segno il porto, la città, l'ambiente, si vuole anche perseguire l’obiettivo di restituire a Taranto una nuova cultura del mare. Inaugurando il cantiere, il vice ministro Bellanova disse: «L’opera che avviamo non è solo un tassello importante per il rilancio del porto ma contribuisce anche a realizzare il disegno che per Taranto abbiamo in mente: fare in modo che questa città bella abbia anche luoghi belli. Luoghi dedicati all’accoglienza, al turismo e alla valorizzazione del patrimonio storico e artistico di Taranto, in modo che chi viene qui possa trarne impressioni positive».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

 Ilva: «Bonificare l’area non sarà sufficiente»

 Ilva: «Bonificare l’area
non sarà sufficiente»

 
CdC, verso l' accorpamento di Brindisi e Taranto

CdC, verso l' accorpamento
di Brindisi e Taranto

 
Tenta abusi su ragazzae aggredisce agenti: in cella

Tenta abusi su ragazza
e aggredisce agenti: in cella

 
Taranto, carenza sicurezzaantincendio: fermata nave

Taranto, carenza sicurezza
antincendio: fermata nave

 
Taranto, paura per rapinain gioielleria: banditisparano e spaccano vetri

Taranto, paura per rapina
in gioielleria: banditi
sparano e spaccano vetri

 
Truffa da 100 mln, Cassazioneconferma condanna 6 anni a Riva

Truffa da 100 milioni, Cassazione
conferma condanna 6 anni a Riva

 
Braccianti costretti a vivere in un tugurio nel Tarantino

Braccianti costretti a vivere
in un tugurio nel Tarantino

 
«L’altra metà del cielo» oggi apre al pubblico

«L’altra metà del cielo»
oggi apre al pubblico

 

MEDIAGALLERY

Taranto, rapinatori seminano terrore in gioielleria e spaccano le vetrine

Taranto, rapinatori seminano terrore in gioielleria e spaccano le vetrine

 
Chieuti, uomo muore travolto da cavallo

Chieuti, uomo muore travolto da cavallo

 
Lecce, bullismo a scuola

Lecce, bullismo a scuola

 
L'inseguimento in mare dello scafista con una tonnellata di droga al largo delle coste salentine

L'inseguimento in mare dello scafista con una tonnellata di droga al largo coste salentine

 
La commessa della gioielleria veneta aggredita e sequestrata dai rapinatori brindisini

La commessa della gioielleria veneta aggredita e sequestrata dai rapinatori brindisini

 
Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

 
Puglia, Papa Francesco ad Alessano

Puglia, Papa Francesco ad Alessano

 
Papa Francesco celebra messa a Molfetta

Papa Francesco celebra messa a Molfetta

 

LAGAZZETTA.TV

Meteo TV
Previsioni meteo della settimana

Previsioni meteo della settimana

 
Mondo TV
Trovata luce che spegne dolore cronico, scoperta in Italia

Trovata luce che spegne dolore cronico, scoperta in Italia

 
Italia TV
Vaccini: Italia in rimonta ma meta' regioni sotto soglia

Vaccini: Italia in rimonta ma meta' regioni sotto soglia

 
Economia TV
Mediolanum: nel mirino Gdf 544 milioni imposte Irlanda

Mediolanum: nel mirino Gdf 544 milioni imposte Irlanda

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 12

Ansatg delle ore 12

 
Calcio TV
Champions, Roma ko 5-2 a Liverpool

Champions, Roma ko 5-2 a Liverpool

 
Spettacolo TV
Marion Cotillard moglie indimenticabile

Marion Cotillard moglie indimenticabile

 
Sport TV
Motogp, oggi le libere ad Austin

Motogp, oggi le libere ad Austin