Cerca

Aeronautico

Leonardo Finmeccanica
assume 50 lavoratori Gse

Grottaglie, Leonardoassume 50 lavoratori Gse

Giornata importante, quella di domani, per il futuro del settore aeronautico. Da un lato si terrà a Bari l’incontro già richiesto - dallo scorso luglio - dai sindacati di categoria per affrontare le problematiche del comparto sempre più a rischio dopo la politica avviata da «Leonardo Finmeccanica» (ex Alenia) di tagliare tutti i fornitori. Dall’altro la stessa azienda aprirà a Grottaglie la fase di internalizzazione assumendo poco più di una cinquantina di lavoratori dell’impresa Gse. «Si tratta di una assunzione a termine della durata di due anni - spiega il segretario della Uilm di Brindisi Alfio Zaurito - con la prospettiva di un rinnovo alla scadenza dei termini». Si tratta del primo passo dell’accordo sulle stabilizzazioni degli interinali (che proseguirà fino al 2017), raggiunto la scorsa settimana tra i vertici dell’azienda condiviso con le organizzazioni sindacali.
La Uilm chiede trasparenza nelle assunzioni in corso: «Non vogliamo disparità di trattamento - dice Zaurito - nè per quanto attiene i dipendenti da internalizzare. Siccome Leonardo ha deciso di incorporare la sezione che si occupa di costruire i pavimenti degli elicotteri, devono essere i dipendenti che attualmente svolgono questo lavoro ad essere assunti senza mescolare le carte in tavola. Riteniamo poi opportuno che lo stesso principio venga applicato per tutte le altre aziende brindisine che lavoravano per Alenia. Se la politica di Leonardo è quello di internalizzare i lavori che oggi vengono appaltati ad altre imprese brindisine, vengano assunti quei lavoratori o sarà una catastrofe per il settore». Anche questo sarà uno dei problemi che saranno affrontati domani dopo le 11 in regione alla presenza degli assessori Loredana Capone e Serbastiano Leo. [Ant. Port.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400