Cerca

lavoro

Cementir, 47 in mobilità
sciopero a Taranto

cementir

TARANTO - I sindacati di categoria Feneal Uil, Filca Cisl, Fillea Cgil e le rappresentanze sindacali unitarie hanno indetto uno sciopero di 24 ore dei lavoratori dello stabilimento Cementir di Taranto dalle ore 6 dell’11 ottobre alle 6 del giorno successivo, che coinvolgerà i tre turni di produzione. La decisione è stata assunta per protestare contro l’iniziativa dell’azienda di mettere in mobilità 47 lavoratori nell’unità produttiva di Taranto.
Non sarà garantito, informano i i sindacati, alcun presidio all’interno del sito (ex comandata). Nella mattinata dell’11 ottobre è previsto un sit-in sotto il palazzo del Governo per chiedere un incontro al prefetto per illustrare i contenuti della vertenza e sollecitare l’intervento delle istituzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400