Cerca

Terza degustazione

Guida al Buongusto di Puglia e Basilicata
successo nell'appuntamento di Crispiano

Guida al Buongusto di Puglia e Basilicata  successo nell'appuntamento di Crispiano

CRISPIANO - Un tripudio per vista, olfatto e gusto. E’ stata questa la terza degustazione che contribuirà alla “Guida al Buongusto di Puglia e Basilicata” dell’Edisud - Gazzetta del Mezzogiorno, tenutasi presso l’Istituto alberghiero “Elsa Morante” di Crispiano. Una pubblicazione giunta alla sua terza edizione, che ha riscosso un notevole successo, soprattutto per la sua particolare impostazione.

Nulla di inaccessibile, infatti, per questa guida, che si differenzia dalle tante in circolazione, innanzitutto perché propone degli specifici abbinamenti fra cibo, vini e birre artigianali. Ma non solo. Ciò che la contraddistingue ulteriormente è infatti l’attenzione verso i costi dei piatti, come ha evidenziato la giornalista della Gazzetta e food expert Antonella Millarte, che cura la pubblicazione.

I vini e le birre che competono per conquistarsi un posto sulla guida sono infatti in vendita a prezzi non stratosferici, in linea con quello che è il particolare momento di congiuntura economica, ma anche come preciso segnale: il costo non è necessariamente sinonimo di qualità. I prezzi dei piatti saranno inoltre indicati nella guida. Nessun vincitore, comunque, e nessun premio, ma semplicemente l’inserimento delle ricette preparate dagli alunni delle varie scuole, abbinate appunto al vino o alla birra più adatti a quel piatto.

Particolare, dunque, l’impostazione della degustazione, con una forte valenza didattica ed il coinvolgimento di dieci scuole di Puglia e Basilicata, due in più rispetto allo scorso anno. In ogni menù, che va non dal classico antipasto ma dal finger food al dolce, ci sarà almeno una ricetta realizzata con pesce azzurro.

Cinque i piatti che sono stati degustati venerdì dalla giura coordinata da Antonella Millarte e composta da Concetta Patianna, dirigente dell’alberghiero crispianese, dagli enologi Massimo Tripaldi, Piero Artuso, Antonio Tripaldi, da Marianna Cardone, presidente di “Donne del vino di Puglia”, Francesco Raguso, dirigente scolastico dell’Istituto “ Mondelli” di Massafra, Giuseppe Montemurro, dirigente scolastico dell’Istituto “ Amaldi” di Massafra, da Giusi Ditroia, docente di funzione strumentale, dalla docente Caterina Madaro, nonché dagli alunni Mariano Torsello della classe 5D- cucina, Mirko Lucchini e Luana Casulli, entrambi della classe 5 C – sala. Gli alunni “cuochi” e responsabili di sala sono stati coordinati dai docenti Giovanni Cascarano, Cosimo Caliandro, Simone Rodio, Francesco Rodio ed Angelo Loberto; direttrice di sala, Mariella Caramia.

La “Guida al buongusto di Puglia e Basilicata” sarà pubblicata entro metà luglio. Intanto è in vendita online sul sito www.lagazzettadelmezzogiorno.it la guida del 2015, con ricette, vini e birre differenti da quelle che saranno presenti nella prossima pubblicazione. Il costo è di 3,59 euro. Per info: buongusto @gazzettamezzogiorno.it.

Paola Guarnieri

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400