Domenica 24 Giugno 2018 | 13:31

Terminate le udienze all’Aja

Marò, l'India apre uno spiraglio
«Dateci garanzie su Girone»

«Il marò torni a Delhi se riconosciuta giurisdizione indiana»

«Marò, ci sono presupposti per il rientro di Girone in Italia»

Massimiliano Latorre (a sinistra) e Salvatore Girone

L’AJA - Al termine di due giorni di duri botta e risposta tra Italia e India, nelle udienze davanti al Tribunale arbitrale dell’Aja, si intravede uno spiraglio per il marò Salvatore Girone, da quattro anni in libertà vigilata a New Delhi.
Nelle sue ultime dichiarazioni in aula, l’agente del governo indiano, la signora Neeru Chadha, ha ribadito di non voler lasciarlo rientrare in Italia in attesa della fine dell’arbitrato (prevista tra altri 3-4 anni). Ma se il Tribunale arbitrale dovesse proprio accogliere la richiesta di misure provvisorie a sua tutela avanzata dal governo italiano, Delhi ha chiesto che «lo stesso Tribunale stabilisca delle garanzie sulla presenza» del Fuciliere in India, qualora le fosse riconosciuta la giurisdizione e si aprisse un processo a suo carico.
A smuovere le acque nel tardo pomeriggio di oggi, è stata una domanda posta al team indiano dai cinque giudici arbitrali, poco prima dell’ultima replica indiana: «Cosa sarebbe accettabile per l'India?». Che il governo indiano cercasse «garanzie» su un eventuale ritorno di Girone a Delhi, era già emerso nell’udienza di ieri e nelle Osservazioni scritte depositate al Tribunale lo scorso febbraio.
Tanto da far ripetere più e più volte - e «in modo solenne» - all’agente del governo italiano, l’ambasciatore Francesco Azzarello, e al suo team legale, che l’Italia rispetterà "qualsiasi decisione prenderà il Tribunale arbitrale» in merito a Girone. Compresa, si intende, quella di riportarlo a Delhi se dovesse chiederlo l’ordine conclusivo dell’arbitrato e, a questo punto, anche le eventuali garanzie.
Nella sessione della mattina, anche l’avvocato del collegio di difesa italiano, il britannico Sir Daniel Bethlehem, si era rivolto ai giudici chiedendo: «Questo Tribunale considera affidabile, di fatto e di diritto, l’impegno dell’Italia a restituire Girone all’India, se questo fosse richiesto dal Tribunale stesso?». «Se sì - aveva concluso - le misure provvisorie che l’Italia richiede sono sia appropriate che necessarie».
«Da parte nostra, riteniamo che le nostre argomentazioni siano assolutamente fondate e abbiamo piena fiducia nel Tribunale arbitrale», ha commentato a fine giornata Azzarello.
Resta da capire quale tipo di garanzie i giudici potrebbero decidere di inserire nella loro sentenza, attesa non prima di un mese. Ieri sempre Bethlehem aveva invitato il Tribunale a valutare la possibilità di «imporre condizioni» al rientro di Girone, come il ritiro del suo passaporto o il divieto di andare all’estero senza un preciso permesso. Ma ora ogni decisione è nelle mani del collegio arbitrale.
Nel frattempo Massimiliano Latorre, l’altro Fuciliere accusato di aver ucciso due pescatori indiani scambiandoli per pirati il 15 febbraio 2012 al largo del Kerala, attende in convalescenza a Taranto l’udienza della Corte Suprema indiana sul permesso, concessogli dopo un ictus, in scadenza il prossimo 30 aprile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

dissesto idrogeologico massafra

Presto la manutenzione dei canali delle gravine

 
Inaugurato a Grottaglie il Parco della Civiltà

Inaugurato a Grottaglie il Parco della Civiltà

 
mostra di Taranto

C’è la storia di Taranto racchiusa in 40 fotografie

 
Nadia Toffa cittadina onoraria di Taranto

Nadia Toffa cittadina onoraria di Taranto

 
auto elettriche

Taranto, entro l’anno 24 colonnine per ricaricare le auto elettriche

 
Ilva, Landini (Cgil): è un errore chiudere

Ilva, Landini (Cgil):
è un errore chiudere

 
Dehors, l’incertezza non aiuta «Serve regolamento definitivo»

Dehors, l’incertezza non aiuta
«Serve regolamento definitivo»

 
Giannini, un'altra accusa «Favori per un asilo nido»

«Voli civili dall’aeroporto di Grottaglie
Sì, ma solo con investimenti privati»

 

MEDIAGALLERY

Scudetto alla Pink Bari Primavera, è festa grande a Firenze

Scudetto alla Pink Bari Primavera, è festa grande a Firenze

 
Impresa della Pink Bari Primavera battuta la Juve 4-3 all'ultimo respiro

Scudetto alla Pink Bari Primavera
battuta la Juve 4-3 all'ultimo respiro

 
Apricena, una discarica abusiva in pieno parco

Apricena, trovata una discarica abusiva in pieno parco

 
Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

 
Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

 
Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città, invisibili ai turisti

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città

 
La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

 
Rapina all'Auchan di Taranto, panico tra la gente

Rapina all'Auchan di Taranto, arrestati un 18enne e un 16enne incensurati Vd

 
Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

 
Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

 
Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

 

LAGAZZETTA.TV

Italia TV
Ballottaggi:timori M5S per exploit Lega

Ballottaggi:timori M5S per exploit Lega

 
Calcio TV
Baresi e Albertini al memorial Freti

Baresi e Albertini al memorial Freti

 
Economia TV
Fisco spacca minuto, arriva il salta file

Fisco spacca minuto, arriva il salta file

 
Mondo TV
WhatsApp contro spam e fake

WhatsApp contro spam e fake

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 12

Ansatg delle ore 12

 
Spettacolo TV
Fuga dall'isola del Diavolo

Fuga dall'isola del Diavolo

 
Meteo TV
Previsioni meteo per domenica, 24 giugno 2018

Previsioni meteo per domenica, 24 giugno 2018

 
Sport TV
Tortu batte Mennea

Tortu batte Mennea