Cerca

Taranto

Insulti alla portavoce dei Verdi
Post su Fb: vai a lavare i piatti

Volano gli stracci tra i rappresentanti della Federazione dei Verdi di Taranto e di Statte

Insulti alla portavoce dei Verdi Post su Fb: vai a lavare i piatti

TARANTO - Volano gli stracci tra i rappresentanti della Federazione dei Verdi di Taranto e di Statte. La coportavoce cittadina Ada Le Noci ha criticato, con un post su Facebook, la scelta dei rappresentanti dei Verdi di Statte Cesare Troia e Vincenzo Conte (quest’ultimo ex commissario cittadino ed ex consigliere comunale) di sostenere la candidatura a sindaco di Luciano De Gregorio (Pd), e la decisione di partecipare domenica prossima a un convegno organizzato a questo scopo, insieme al deputato Michele Pelillo e al consigliere regionale Michele Mazzarano del Pd.

Al post di Le Noci: «Conte non rappresenta i Verdi», lo stesso Conte ha replicato scrivendo «Vai a lavare i piatti, la politica non è per te, arrenditi!». Il coportavoce provinciale, l'ex allevatore Vincenzo Fornaro (a cui fu abbattuto il gregge contaminato dalla diossina dell’Ilva) si è dimesso e la federazione provinciale, le associazioni cittadine di Manduria e di Taranto e due membri dell’esecutivo regionale dei Verdi, Cecilia De Bartholomaeis e Fulvia Gravame, hanno preso posizione sostenendo che he «Troia e Conte si prestano a facili alleanze con chi ha venduto il futuro di Taranto e provincia». La coportavoce cittadina Ada Le Noci si dice «sconcertata» dal commento 'sessistà di Conte.

«Se vuole militare in un partito come questo - osserva - dal fondamento ecologista e che difende i diritti civili dovrebbe imparare a rispettare il genere femminile e a rapportarsi con termini adeguati. È' assolutamente vergognoso il modo becero col quale ha osato rispondere ad una donna».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400