Cerca

Stalking

Perseguitava ex e familiari
arrestato 30enne a Taranto

Messaggi minatori, telefonate a ogni ora e pedinamenti: da mesi perseguitava l’ex fidanzata e i suoi familiari con minacce e danneggiamenti

Perseguitava ex e familiari arrestato 30enne a Taranto

TARANTO - Da mesi perseguitava l’ex fidanzata e i suoi familiari con minacce e danneggiamenti: con l'accusa di stalking è stato arrestato dai carabinieri un pregiudicato tarantino di 30 anni. L’uomo per mesi si è reso responsabile di atti persecutori nei confronti dell’ex fidanzata dopo la rottura della loro relazione sentimentale con messaggi minatori, telefonate a ogni ora e pedinamenti.

In un paio di occasioni, dopo averla fermata per strada, pretendendo che accettasse di riprendere la relazione, l’ha anche schiaffeggiata provocandole escoriazioni ed ematomi sul volto. Per il timore che la situazione potesse degenerare, la vittima ha sempre evitato di denunciare i fatti, fino a quando il suo ex non ha iniziato a importunare la mamma della ragazza, insultandola e danneggiando le autovetture in possesso del nucleo familiare con calci e graffi sulla carrozzeria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400