Cerca

Dal mar Piccolo al mar Grande

Sindaco Taranto chiede al governo
di spostare gli allevamenti di cozze

Stefano ha scritto al ministro delle Infrastrutture Delrio e al ministro dell’Ecomomia Padoan perché valutino l’opportunità di consentire uno spostamento di 4 mesi

TARANTO - Il sindaco di Taranto Ippazio Stefano ha scritto al ministro delle Infrastrutture Delrio e al ministro dell’Ecomomia Padoan di valutare l’opportunità «di consentire alle cooperative titolari di concessione demaniale marittima, lo spostamento temporaneo per 4 mesi (giugno-settembre) dell’attività di mitilicoltura dal Mar Piccolo al Mar Grande di Taranto, in zona Tarantola, per limitare l’incidenza negativa delle alte temperature dei mesi estivi sulla crescita e sulla qualità del prodotto, già verificatasi negli anni passati con notevoli danni».

Il primo cittadino fa presente che quanto rappresentato è «fuori dalla competenza comunale» e chiede ai ministri «la percorribilità della proposta avanzata» e di esprimere «la propria posizione sul tema». Sono stati gli stessi titolari delle cooperative, in virtù dei notevoli costi da sostenere, nonchè del canone demaniale già a loro attribuito per le concessioni rilasciate, a interpellare il sindaco, manifestando «la necessità che lo spostamento temporaneo dei propri impianti in altra area avvenga derogando al pagamento nei confronti dello Stato di un ulteriore canone concessorio».

L’iniziativa intende «dare sollievo - precisa Stefano - ad un comparto produttivo fondamentale per il territorio in questo momento di forte sofferenza economica». Di concerto con l'Azienda sanitaria locale, intanto, è stato istituito un tavolo tecnico permanente sul tema.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400