Cerca

Disservizio poi risolto

Anagrafe chiusa a Taranto
impiegati in licenza o malattia

Su disposizione del Dirigente della Direzione Decentramento sono stati distaccati altri dipendenti appartenenti ad uffici dello stesso servizio comunale

Anagrafe chiusa a Taranto impiegati in licenza o malattia

TARANTO - Tre impiegati su tre erano assenti per malattia o licenza e il servizio di rilascio certificati non poteva essere garantito. Questa è la sorpresa che questa mattina hanno trovato i cittadini di Taranto che si sono recati all’Ufficio Anagrafe del quartiere Borgo. Hanno bussato invano alla porta. Poi sono arrivati gli agenti della Polizia locale a dare spiegazioni: «l'Ufficio è vuoto, gli impiegati non ci sono».

Il disservizio è durato oltre un’ora e non sono mancate proteste e polemiche. Il sindaco Ippazio Stefano ammette che l'inizio ritardato dell’attività «ha creato qualche disagio per i cittadini, già in attesa dell’apertura dell’ufficio all’ora prevista» ma «si è trattato di un disagio causato dalla imprevedibile concomitante assenza, per licenza o malattia, dei dipendenti assegnati a questo ufficio, presto riparato con l'apertura alle ore 9.30 degli sportelli comunali».

Su disposizione del Dirigente della Direzione Decentramento sono stati distaccati altri dipendenti appartenenti ad uffici dello stesso servizio comunale. Il sindaco Stefano attraverso una nota rivolge le «scuse ai cittadini per il disagio patito».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400