Cerca

A Manduria

Maltrattava la moglie
arrestato un 55enne

manette

Un 55enne di Manduria è stato arrestato dai carabinieri per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. L’uomo, già in passato era stato denunciato per aver sottoposto la moglie a offese, vessazioni psicologiche e aggressioni fisiche. L’ultimo episodio è avvenuto ieri sera, quando il 55enne, dopo un litigio per incomprensioni derivanti dalla gestione dell’eredità della consorte, l’ha picchiata e poi minacciata con una pistola che deteneva legalmente.

A scongiurare il peggio è stato l’intervento provvidenziale della figlia. Questa, dopo aver invitato la madre a rifugiarsi in un’altra stanza, ha dato l’allarme. I carabinieri giunti sul posto, dopo aver soccorso e tranquillizzato le due donne, si sono messi alla ricerca dell’individuo che nel frattempo si era allontanato dall’abitazione, fin quando non lo hanno rintracciato. La pistola in uso all’uomo, una calibro 7,65 munita di 24 proiettili, è stata sequestrata. L’uomo, titolare di licenza di porto d’arma per uso caccia, deteneva, inoltre, 2 fucili cal.12, che i militari hanno ritirato cautelativamente, in attesa dei provvedimento prefettizio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400