Cerca

Domenica 24 Settembre 2017 | 21:34

Omicidio guardia giurata due condanne a Taranto

Omicidio guardia giurata due condanne a Taranto
TARANTO – La Corte d’Assise d’appello di Taranto ha confermato la condanna per due imputati accusati dell’omicidio della guardia giurata Francesco Malcore, di 35 anni, uccisa il 19 dicembre 2011 durante una rapina alla filiale Unicredit del quartiere Tamburi.

Trent'anni di reclusione sono stati inflitti al 41enne Francesco Colace (la stessa pena del primo grado), 29 anni e 3 mesi per il 38enne Cosimo Taglio (pena ridotta di nove mesi rispetto al primo grado). Respinto il ricorso della procura generale, che chiedeva per entrambi l’ergastolo. Francesco Malcore, sposato e padre di due bambini, fu ammazzato con un colpo di pistola alla testa mentre cercava di sventare una rapina al portavalori davanti all’istituto di credito. Taglio, che inizialmente confessò l’omicidio ritrattando in un secondo momento, è stato assistito dagli avvocati Salvatore Maggio e Alfredo Gaito, mentre Colace era difeso dagli avvocati Franco Coppi e Luigi Danucci.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione