Cerca

Taranto, protesta operai di «Isolaverde» su impalcatura Palazzo uffici. Intervento 118

Taranto, protesta operai di «Isolaverde» su impalcatura Palazzo uffici. Intervento 118
 TARANTO – Alcuni operai di 'Taranto Isolaverdè, società partecipata della Provincia in liquidazione, sono saliti sull'impalcatura del Palazzo degli Uffici in ristrutturazione per richiamare l’attenzione sulla loro situazione occupazionale. I licenziamenti collettivi dei 231 lavoratori dovevano scattare il 26 novembre, ma la procedura è stata congelata fino al 10 gennaio in attesa di una possibile ricollocazione degli operai per altri mansioni da parte di terzi. Gli operasi tuttavia non percepiscono lo stipendio da aprile e temono che la loro vertenza possa terminare con la perdita del posto di lavoro.

Uno degli operai che stavano manifestando ha avvertito un malore e per soccorrerlo gli operatori del 118 hanno dovuto utilizzare un’autoscala dei vigili del fuoco. Sotto la sede del Palazzo degli Uffici è stato installato un materasso gonfiabile.

"Siamo stanchi – ha riferito tramite cellulare uno dei lavoratori – di pagare una crisi di cui non siamo responsabili, ci mancano i sorrisi dei nostri figli, l’amore delle nostre mogli e compagne di vita, siamo stanchi di giustificare e chiedere al salumiere, al macellaio, al panettiere, un credito. Siamo stanchi di accendere candele per guardarci in faccia la sera perchè la luce è stata tagliata, stanchi di arrancare qualche euro per poter fare una visita medica, ma le bollette da pagare arrivano lo stesso".

------------
Foto d'archivio

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400