Cerca

Volontariato a Taranto Dai campi di calcio ai clochard

Volontariato a Taranto Dai campi di calcio ai clochard
TARANTO – Da giocare con la maglia del Napoli con Maradona allo stadio San Paolo, a trascorrere la sera di Ferragosto alla stazione di Taranto con i clochard, per portare loro un po' di conforto e una personale testimonianza di speranza: questa è la parabola di Raimondo Marino, la cui carriera, per un certo periodo, è stata messa in pericolo da una forte depressione. Un periodo negativo dal quale il 54enne ex calciatore ed allenatore è uscito grazie a una esperienza di fede evangelica.
Domani, nella serata di Ferragosto, a partire dalle ore 21, Marino sarà alla stazione di Taranto per incontrare i barboni che lì trascorrono la notte in solitudine, per portare loro generi di conforto e, soprattutto, la personale testimonianza della possibilità di trovare la via della redenzione nella fede. Con lui ci saranno i volontari dell’associazione 'Aiutiamo la famiglia' onlus e gli ex clochard che fin dal 1997 animano il Centro Betesda onlus.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400