Cerca

Chiude centro per bimbi autistici protestano i genitori a Taranto

Chiude centro per bimbi autistici protestano i genitori a Taranto
TARANTO – Protestano a Taranto i genitori di 30 bambini affetti da autismo e patologie correlate per l'annunciata chiusura del centro socio-educativo riabilitativo Logos di Taranto che frequentano i propri figli, ora privati di un punto di riferimento. I genitori, che si sono riuniti in un Comitato spontaneo e questa mattina hanno tenuto un sit-in sotto la sede dell’Asl, rivolgono "un appello alle istituzioni locali affinchè possano essere tutelati i diritti, finora violati, dei 30 bambini utenti del centro e preservati ben 13 posti di lavoro".

Il 31 luglio, spiegano, "scade il contratto di convenzionamento del centro con il Comune e automaticamente decade anche quello con la Asl. Questo significa che i nostri bambini perderanno ogni tipo di assistenza perchè il centro non può reggersi sulle sole forze della Cooperativa fondatrice. E' l'ennesimo paradosso del Sud". Mentre "al Senato si discute ancora della nuova legge sull'Autismo, già parzialmente approvata, qui a Taranto – precisano – i diritti dei bambini affetti da autismo non vengono preservati. Ben 30 bambini e 30 famiglie a partire dal 1 agosto saranno lasciate prive di assistenza da parte delle istituzioni locali e 13 giovani perderanno il proprio posto di lavoro".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400