Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 22:37

Taranto, spara al suo aggressore ai domiciliari un giovane 27enne

Taranto, spara al suo aggressore ai domiciliari un giovane 27enne
TARANTO - Si è consegnato ai carabinieri nel pomeriggio di oggi ed è stato posto agli arresti domiciliari con l'accusa di tentato omicidio l’uomo che nella serata di ieri ha ferito con due colpi di pistola al torace e alla coscia destra il 49enne Carmine Tardiota, già noto alle forze. Si tratta di Luca Oliva, 27enne, tarantino, con di precedenti penali.
Dalle indagini è emerso che l’arrestato avrebbe agito perchè provocato dall’uomo poi ferito a colpi di pistola e da altre persone in via di identificazione. Queste, dopo aver fatto irruzione nella sua abitazione di via Storione, armate di coltello, lo avrebbero aggredito percuotendolo violentemente, non risparmiando neanche la moglie e altri parenti presenti in casa. Il movente dell’aggressione, secondo i carabinieri, è riconducibile a vecchi dissidi per futili motivi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione