Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 09:38

Sarah, processo d'appello camera di consiglio il 18 luglio

Sarah, processo d'appello camera di consiglio il 18 luglio
TARANTO – E' stata fissata per il 18 luglio l'udienza conclusiva del processo di secondo grado per l'omicidio di Sarah Scazzi in cui è prevista la replica del procuratore generale Antonella Montanaro e della difesa. A seguire i giudici della Corte d’assise d’appello presieduta dal giudice Patrizia Sinisi dovrebbero entreranno in camera di consiglio per la sentenza. Oggi sono state ultimate le arringhe degli imputati minori.

Al termine della requisitoria, il rappresentante dell’accusa aveva chiesto la conferma della sentenza di primo grado: l'ergastolo per le due donne che rispondono di omicidio, Cosima Serrano e sua figlia Sabrina Misseri (zia e cugina della vittima), 8 anni per il marito e padre delle due donne, Michele Misseri (soppressione di cadavere), 6 anni per Carmine Misseri (soppressione di cadavere), 2 anni per l’avvocato Vito Russo, ex legale di Sabrina (favoreggiamento), pene tra un anno e un anno e 4 mesi per Giuseppe Nigro, Antonio Colazzo e Cosima Prudenzano (favoreggiamento).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione