Cerca

Aggressione razzista a Taranto: brasiliana «vittima» di tre ragazze

Aggressione razzista a Taranto: brasiliana «vittima» di tre ragazze
TARANTO – Una ragazza brasiliana di 19 anni, che da anni vive e studia in Italia, ha subito un’aggressione a sfondo razzista da parte di tre coetanee a Taranto. L’episodio è avvenuto in via Veneto, all’uscita da un negozio.
La giovane, figlia del responsabile del Wwf di Taranto Fabio Millarte, ha riferito di essere stata offesa e schiaffeggiata dalle tre autrici dell’aggressione solo per il colore della sua pelle. In una nota Ada le Noci, coportavoce dei Verdi di Taranto, stigmatizza l’accaduto e fa presente che “quando tre ragazze aggrediscono e picchiano una loro coetanea, solo perchè di origine straniera, allora c'è da pensare che in questa città qualcosa stia morendo davvero. Donne che perdono il senso della misura e della civiltà. Donne che fanno proprio il salvinismo, senza ritegno, senza vergogna, trasformandosi in bulle da strada”. I Verdi di Taranto esprimono “solidarietà alla ragazza e alla sua famiglia e assumono l’impegno di continuare a divulgare la cultura del rispetto reciproco e dell’accoglienza, della buona educazione e della non violenza”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400