Cerca

Taranto, crollo pensilina scuola sindaco ordina la chiusura

Taranto, crollo pensilina scuola sindaco ordina la chiusura
TARANTO – Il sindaco di Taranto, Ippazio Stefano, ha firmato l’ordinanza di chiusura fino al 30 giugno della sede di via Zara dell’istituto comprensivo Viola, dove intorno alle mezzanotte di lunedì scorso è crollato un tratto di pensilina davanti alle classi della scuola dell’infanzia. L'ordinanza si è resa necessaria per consentire i lavori di messa in sicurezza e ripristino della pareti esterne con eliminazione della pensilina lungo tutto il perimetro dell’edificio. Lo ha anticipati il vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici Lucio Lonoce, che questa mattina si è recato sul posto con i tecnici che si occupano di edilizia scolastica.

"Con noi c'era anche il tecnico strutturista – osserva Lonoce - secondo il quale si è trattato di un evento imprevedibile perchè non c'era nessuna fessurazione che potesse far immaginare quello che è accaduto. E’ giusto che vengano rimosse queste velette o pensiline perchè è stato riscontrato che il sistema di ancoraggio non è buono e va eliminato il pericolo. Nessun problema invece per le travi. Dall’esterno non era possibile vedere nulla. Si era tolta solo un pò di vernice ma mai ad immaginare un crollo. Gli interventi andranno fatti in tutta la scuola".

Per il momento c'è la bonifica con la rimozione delle macerie, poi “sarà fatto un progetto – aggiunge Lonoce – da parte dei tecnici per la rimozione delle pensiline e gli interventi definitivi. Il dirigente ha inviato al sindaco la richiesta di ordinanza di chiusura con la relazione dei tecnici, secondo i quali è giusto chiudere la scuola in modo da procedere alla messa in sicurezza”. Non è chiaro se gli alunni della primaria saranno mandati fino al 9 giugno, ultimo giorno di scuola, al plesso Battisti. Terminano in anticipo, invece, rispetto alla data del 30 giugno, le lezioni per i bimbi della scuola dell’infanzia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400