Cerca

Domenica 22 Ottobre 2017 | 17:40

Sequestrato a Taranto un quintale di cozze

Sequestrato a Taranto un quintale di cozze
TARANTO – Un quintale di mitili provenienti da allevamenti del primo seno del Mar Piccolo, dove vige il divieto di allevamento e commercializzazione per la presenza oltre la soglia consentita di diossina e Pcb, è stato sequestrato da militari della Capitaneria di porto di Taranto.   Nell’ambito della vigilanza sulla filiera della pesca, sono state individuate due persone – una facente parte di una cooperativa di miticoltori, l’altra commerciante ambulante - trovate in possesso dell’ingente quantitativo di cozze destinate alla vendita. I due uomini sono stati denunciati rispettivamente per non aver rispettato il divieto di prelievo e movimentazione di tutti i molluschi bivalvi nel primo seno del mar Piccolo e per detenzione di sostanze alimentari nocive. I mitili oggetto di sequestro sono stati distrutti per mezzo di autocompattatore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione