Cerca

Anziana morta a Taranto Fermata la figlia 61enne è accusata di omicidio

Anziana morta a Taranto Fermata la figlia 61enne è accusata di omicidio
TARANTO – Francesca Martire, di 61 anni, è stata fermata dai carabinieri perchè accusata dell’omicidio della madre, Maria Luigia Magazzile, di 93, il cui cadavere è stato rinvenuto ieri sera all’interno del suo appartamento, in corso Italia. La donna, in stato confusionale, è piantonata all’ospedale Moscati dove è sottoposta a trattamento sanitario obbligatorio. Il fermo è stato disposto dal pm Filomena Di Tursi.

La 93enne è morta per soffocamento. È stata proprio sua figlia a chiamare il 118 dicendo ai sanitari di averle messo un corpo estraneo in bocca «perchè diceva cose allucinanti» e poi di avere «cercato di pulirla». La donna da pochi giorni era tornata a vivere con la madre.

La svolta nelle indagini è arrivata dopo un sopralluogo all’interno dell’abitazione eseguito dai carabinieri del comando provinciale e della Sezione Investigazioni Scientifiche. Gli investigatori hanno accertato che Francesca Martire era in possesso di una prenotazione di un volo per Londra, dove risulta residente da molti anni.

L’abitazione della vittima, ora sottoposta a sequestro, risultava totalmente a soqquadro e su numerosi indumenti presenti in camera da letto sono state trovate tracce di sangue. Alcuni vicini hanno confermato di aver sentito delle urla poco prima della segnalazione al 118 richiesta dalla figlia dell’anziana deceduta.

Interpellata dai carabinieri sulla dinamica del decesso della madre, sul cui corpo il medico legale ha rilevato una piccola perdita di sangue dalla bocca e segni di violenza in prossimità della stessa, la donna, ancora confusa, ha ammesso di aver aperto la bocca della madre sostenendo di aver cercato di soccorrerla da un non meglio precisato disagio che la induceva a dire cose terribili. Dichiarazione che, sostengono i militari, accredita l’ipotesi già formulata dal medico legale di un soffocamento della vittima mediante introduzione di un corpo solido.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400