Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 20:54

Taranto, nell'ex Miroglio subito 50 assunzioni

Taranto, nell'ex Miroglio subito 50 assunzioni
TARANTO – Si è concluso l’iter della Conferenza di servizi della Regione Puglia per il rilascio della Via (Valutazione di impatto ambientale) alla 'Logistic e Tradè, la società che nel piano di reinsediamento relativo all’area occupazionale dell’ex stabilimento tessile Miroglio di Ginosa (Taranto) si occuperà di produzione di imballaggi per prodotti ortofrutticoli. Nel piano industriale – spiega l’assessore regionale alle Risorse Agroalimentare Fabrizio Nardoni – ci sono “50 ricollocazioni immediate, 50 famiglie che usciranno dal limbo della precarietà nei prossimi mesi, e altre 118 (58 nel 2017 e 60 nel 2018) che potranno ambire alla stabilità”.

Nardoni evidenzia “l'indispensabile ricollocazione degli ex lavoratori tessili in mobilità ormai da alcuni anni”.

Si tratta di “una vertenza simbolo – spiega Nardoni – che insieme ai 25mila metri quadrati della fabbrica di contrada Girifalco, restituisce dignità anche all’importante lavoro compiuto dalla comunità e dalle parti sociali che hanno saputo lavorare in stretta sintonia con la Regione Puglia che, attraverso Puglia Sviluppo, ha già stanziato sulla posta di questa emergenza 9 milioni di euro”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione