Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 08:23

Gambizzò 20enne a Pulsano: il feritore arrestato a Bologna

Gambizzò 20enne a Pulsano: il feritore arrestato a Bologna
TARANTO – E' stato arrestato a Bologna dai carabinieri il presunto autore del ferimento di un 20enne di Faggiano (Taranto), che fu gambizzato la sera dell’11 dicembre scorso davanti a un bar di Pulsano (Taranto). Si tratta di Luca Albano di 26 anni, originario di Leporano, destinatario di una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Taranto Pompeo Carriere su richiesta del sostituto procuratore Giovanna Cannarile. E’ accusato di lesioni personali, detenzione e porto illegale di un fucile in luogo pubblico.

Albano, secondo la ricostruzione fornita dagli inquirenti, era a bordo di un’auto in compagnia di un amico quando raggiunse il bar e sparò un colpo di fucile contro un 20enne con il quale poco prima aveva avuto una lite per futili motivi. La vittima, raggiunta alla gamba sinistra, fu soccorsa e trasportata in ospedale. La ferita fu giudicata guaribile in 20 giorni. L’esame dei filmati registrati dai sistemi di videosorveglianza del bar, nonchè l’esame delle dichiarazioni rese da testimoni, ha consentito di raccogliere gravi indizi di colpevolezza a carico dell’indagato, che si nascondeva a Bologna.

Luca Albano è stato rintracciato in un appartamento di via Franco Bolognese, alla prima periferia della città, dove era stato già denunciato per avere aggredito un coinquilino.

Dopo il fatto dell’11 dicembre, Albano si era reso irreperibile, probabilmente raggiungendo subito Bologna, dove condivideva un’abitazione con altre persone. Lo scorso primo maggio, prima dell’emissione dell’ordinanza, i carabinieri del capoluogo emiliano lo avevano denunciato perchè aveva minacciato e colpito con una mazza da baseball un coinquilino romeno. Nel provvedimento del Gip di Taranto viene evidenziata la pericolosità dell’uomo, definito un 'soggetto con una elevata propensione a delinquerè.  

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione