Cerca

Sabato 21 Ottobre 2017 | 03:21

Ilva, prelievi di sangue per rilevare il piombo Vendola e l'Ilva: «Imbestialito con Assennato»

TARANTO – Un’infermiera incaricata dal Fondo Antidiossina onlus di Taranto questa mattina si è recata a domicilio da venti volontari residenti nel rione Tamburi di Taranto, il più vicino allo stabilimento Ilva, per prelevare campioni di sangue da sottoporre ad analisi per la piombemia
Bonelli presenta libro: riconversione di Taranto è possibile
Peacelink: no a legge Regione su emissioni odorigene
Arpa Puglia a Vendola: no a modifiche su legge per emissioni adorigene
Ilva, prelievi di sangue per rilevare il piombo Vendola e l'Ilva: «Imbestialito con Assennato»
TARANTO – Un’infermiera incaricata dal Fondo Antidiossina onlus di Taranto questa mattina si è recata a domicilio da venti volontari residenti nel rione Tamburi di Taranto, il più vicino allo stabilimento Ilva, per prelevare campioni di sangue da sottoporre ad analisi per la piombemia. L'obiettivo è quello di rilevare l’eventuale presenza in eccesso del metallo. I primi prelievi hanno riguardato cittadini che abitano in via Manzoni, via Troilo e via De Vincentis. Tra questi anche alcuni componenti della famiglia Corisi, simbolo di Taranto contro l’inquinamento. Durante la campagna di monitoraggio il Fondo Antodiossina ha intenzione di fare almeno 100 prelievi a domicilio. Le analisi saranno effettuate in Germania.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione