Cerca

Alenia: assemblea e sit in dei lavoratori

GROTTAGLIE – Un’assemblea dei lavoratori dell’Alenia Aermacchi si è svolta oggi davanti all’ingresso dello stabilimento di Grottaglie per discutere della definizione del piano industriale e del relativo bacino occupazionale, della richiesta di reintegro dei 38 lavoratori qualificati licenziati a dicembre e della stabilizzazione dei precari. Il sit in è stato organizzato dalla Fiom Cgil di Taranto
Alenia: assemblea e sit in dei lavoratori
GROTTAGLIE – Un’assemblea dei lavoratori dell’Alenia Aermacchi si è svolta oggi davanti all’ingresso dello stabilimento di Grottaglie per discutere della definizione del piano industriale e del relativo bacino occupazionale, della richiesta di reintegro dei 38 lavoratori qualificati licenziati a dicembre e della stabilizzazione dei precari. Il sit in è stato organizzato dalla Fiom Cgil di Taranto.

Erano presenti il segretario territoriale del sindacato, Donato Stefanelli, il rappresentante delle Rsu Fiom di Alenia Aermacchi Roberto Clemente, il coordinatore nazionale della Fiom per il gruppo Finmeccanica, Alessandro Pagano e il segretario provinciale della Nidil Cgil Lucia Lapenna. “Stiamo aprendo - ha spiegato Pagano – una discussione con Finmeccanica e Alenia sul piano industriale, riorganizzativo e di rilancio, perchè l'azienda dà una versione opposta rispetto a quella che è la realtà”.

La Fiom ha già chiesto l’inserimento della clausola sociale per i dipendenti Alenia e dell’indotto. Negli ultimi giorni hanno manifestato davanti ai cancelli dello stabilimento gli operai del 'Gruppo F srl', che si occupa delle pulizie civili e industriali, e i dipendenti dell’azienda metalmeccanica 'Tecno Messapià.

I lavoratori temono per il loro futuro occupazionale. In merito ai criteri di stabilizzazione dei processi produttivi e dei lavoratori e sulle prospettive future che interessano lo stabilimento di Grottaglie, le Rsu della Uilma hanno chiesto un incontro urgente all’azienda “in modo da avere – è detto in una nota – risposte necessarie alla salvaguardia del programma e al benessere dei lavoratori”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400