Cerca

Martedì 24 Ottobre 2017 | 09:43

Taranto, scarsa igiene  Asl chiude ristorante

TARANTO - Il locale non in regola con le normative in materia igienico-sanitaria, con locali utilizzati come deposito, carenti dei requisiti minimi. La struttura non era nemmeno in regola con le autorizzazioni, in quanto risultavano arbitrariamente attivati due locali-deposito, un laboratorio di cucina, due sale somministrazione. E’ stata disposta la cessazione totale dell’attività
Taranto, scarsa igiene  Asl chiude ristorante
TARANTO – Il direttore del Servizio Igiene degli Alimenti e della Nutrizione della Asl di Taranto, a seguito di verifiche eseguite dai carabinieri del Nas, ha emesso tre ordinanze di sospensione delle attività nei confronti di titolari di esercizi commerciali e di ristorazione. I provvedimenti hanno riguardato la sospensione totale di un ristorante di Taranto e parziale di una pizzeria di Pulsano e di un supermercato di San Giorgio Jonico. Le ordinanze sono state emesse per il mancato rispetto delle norme di igiene e sicurezza in materia alimentare e sanitaria.
In particolare, il ristorante di Taranto è risultato non in regola con le normative in materia igienico-sanitaria, con locali utilizzati come deposito, carenti dei requisiti minimi in materia di igiene di cui al regolamento. La struttura non era nemmeno in regola con le autorizzazioni, in quanto risultavano arbitrariamente attivati due locali-deposito, un laboratorio di cucina, due sale somministrazione. E’ stata disposta la cessazione totale dell’attività.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione