Cerca

Domenica 24 Settembre 2017 | 12:30

Rapina a giornalaio arrestato un 34enne

TARANTO - Nel tardo pomeriggio di ieri gli Agenti della Squadra mobile della Questura di Taranto hanno arrestatp il 34enne tarantino Cataldo Peluso, ritenuto responsabile di una rapina a un edicolante avvenuta intorno alle ore 12,30 di ieri al quartiere Tamburi.
Rapina a giornalaio arrestato un 34enne
TARANTO - Nel tardo pomeriggio di ieri gli Agenti della Squadra mobile della Questura di Taranto hanno arrestatp il 34enne tarantino Cataldo Peluso, ritenuto responsabile di una rapina a un edicolante avvenuta intorno alle ore 12,30 di ieri al quartiere Tamburi.

I poliziotti hanno accertato dalle prime sommarie dichiarazioni della vittima, che un giovane, pistola in pugno e travisato da passamontagna ed occhiali da sole si è avvicinato all’entrata laterale dell’edicola e puntandogli l’arma alle gambe gli ha intimato di consegnargli l’interno incasso. Il giornalaio impaurito e temendo per la sua incolumità ha così consegnato al malvivente quanto custodito per un importo di circa 2.000 euro.

Quest’ultimo dopo quanto rapinato si è dileguato a bordo di uno scooter di colore bianco. Gli agenti, dalle successive indagini supportate anche dalle analisi di alcune immagini di sistemi di videosorveglianza presenti in zona, hanno in brevissimo tempo identificato il Peluso come presunto autore della rapina.

Le ricerche dei poliziotti incentrate sui luoghi abitualmente frequentati dal Peluso, compreso un circolo ricreativo da lui gestito sempre al quartiere Tamburi, hanno prodotto i risultati sperati dopo alcune ore. Il giovane ricercato è stato rintracciato e bloccato in Via Orsini. Nel corso della prima perquisizione, è stata rinvenuta la pistola, risultata poi essere un arma giocattolo, con il quale il giovane aveva compiuto la rapina.

Messo davanti all’evidenza dei fatti il 34enne ha ammesso le sue responsabilità in merito all’episodio criminoso dichiarando che dopo essersi disfatto del passamontagna e degli indumenti indossati nel corso della rapina, ha nel giro di qualche ora consumato tutto il denaro rapinato tra sale giochi e l’acquisto di sostanze stupefacenti .

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione