Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 10:16

A Taranto un Natale più solidale e di emozioni

di PAMELA GIUFRÈ
TARANTO - Luminarie, artisti di strada, concerti e spettacoli. E ancora, eventi solidali, iniziative nella Città vecchia e presepi negli ipogei. Mercatini e villaggio di Babbo Natale. Persino una pista di ghiaccio. E’ così che Taranto vivrà il periodo più magico dell’anno. Il calendario di iniziative punta tanto sulla solidarietà e sulle emozioni
A Taranto un Natale più solidale e di emozioni
di PAMELA GIUFRÈ
TARANTO - Luminarie, artisti di strada, concerti e spettacoli. E ancora, eventi solidali, iniziative nella Città vecchia e presepi negli ipogei. Mercatini e villaggio di Babbo Natale. Persino una pista di ghiaccio. E’ così che Taranto vivrà il periodo più magico dell’anno. Sarà un mix tra arte, cultura e turismo il cartellone di eventi messi a punto dal Comune in collaborazione con enti ed associazioni che hanno dato il loro contributo per rendere più piacevoli e suggestive le feste di Natale in città.

Il calendario di iniziative, che punta tanto sulla solidarietà e sulle emozioni, è stato illustrato ieri a Palazzo di Città. Accanto al sindaco di Taranto, Ezio Stefàno, e all’assessore alle Attività produttive, Gionatan Scasciamacchia, Vito Lobasso, presidente di Confesercenti e componente della Camera di Commercio, Angelo Colella, direttore di Confcommercio, e Gianni Palumbo, amministratore unico del Centro Ittico tarantino.

Gli eventi entrano nel vivo da domenica con un’iniziativa per Telethon al Palamazzola, alle 15,30, e proseguono lunedì con animazione nel reparto di pediatria dell’ospedale Santissima Annunziata dalle 10. Uno dei momenti più attesi è l’arrivo a Taranto di Zia Caterina con il suo taxi Milano 25.

Il 20 dicembre, alle 18,30 a Palazzo di Città, Zia Caterina porterà il suo sorriso a Taranto colorando il Natale dei bambini meno fortunati.
Alle 19 ci sarà un incontro-dibattito denominato «La speranza in un sorriso Zia Caterina: una storia di amore, volontariato e solidarietà », al quale parteciperanno associazioni, medici, pediatri e famiglie della città. Il 21 dicembre, alle 17,30, Zia Caterina sarà invece in piazza Maria Immacolata, dove sarà organizzata l’iniziativa «Bambini in festa», animazione, musica e spettacoli per i piccoli. Ci saranno anche Andrea Farnetani e Jack il manipolatore.
Alle 20,30 invece un concerto dell’Orchestra Mancina. In questi stessi giorni Zia Caterina raggiungerà ospedali, chiese e palestre. Mentre Andrea Farnetani terrà uno spettacolo alla casa circondariale alle 9 di lunedì 22 dicembre. Ma questo Natale sarà anche arte, per l’esattezza arte dell’emozione detta «Emotions buskers».
Stasera in piazza Carmine alle 18,30 e alle 20 ci sarà lo spettacolo di Hula Hoops dell’artista canadese Andreanne Thiboutot.

Il 16 ed il 17 dicembre alle 18,30 un magico «Carillon» attraverserà le vie del Borgo. Grandi bolle di sapone si potranno invece ammirare in piazza Maria Immacolata alle 18,30 e alle 20 di lunedì 22 dicembre con Simone Melissano. E sarà originale la pista di pattinaggio sul ghiaccio allestita da domani ai Giardini Virgilio per «Il Villaggio di Babbo Natale e Taranto on Ice». Sempre domani, alle 18, in piazza Carmine, Ja Nice con il suo «Face painting point».

Sarà invece un mercatino della solidarietà quello messo su dagli alunni della scuola Renato Moro il 18 dicembre. Delle Meraviglie quello che sarà tra via D’Aquino, via Di Palma e piazza della Vittoria il 20 dicembre, quando sarà inaugurato anche il Villaggio di Babbo Natale al molo Sant’Eligio. Il mercatino delle Meraviglie sarà inoltre ripetuto il 21 dicembre nella stessa area, mentre il 23 Ja Nice si sposterà in piazza Sicilia. E poi spazio a mostre di pittura, visite guidate e presepi viventi da domani fino al 6 gennaio nel centro storico e in chiese ed ipogei. Ma anche tanti concerti in piazze, conventi, e a Palazzo di Città. Programma sulla pagina Facebook «Natale a Taranto».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione