Cerca

Aggredito un autista di un bus extraurbano denuncia a Taranto

TARANTO – Un autista del Ctp (Consorzio trasporti pubblici) di Taranto è stato aggredito da tre uomini ad una fermata della linea 16, nella borgata di Lama. L’uomo è stato colpito al volto dopo aver aperto la porta per far scendere alcuni passeggeri. Gli aggressori subito dopo sono fuggiti. L’episodio, avvenuto intorno alle 23 dell’1 novembre, viene denunciato dalla Fit Cisl, che ha segnalato più volte alla direzione aziendale la pericolosità delle corse serali
Aggredito un autista di un bus extraurbano denuncia a Taranto
TARANTO – Un autista del Ctp (Consorzio trasporti pubblici) di Taranto è stato aggredito da tre uomini ad una fermata della linea 16, nella borgata di Lama. L’uomo è stato colpito al volto dopo aver aperto la porta per far scendere alcuni passeggeri. Gli aggressori subito dopo sono fuggiti. L’episodio, avvenuto intorno alle 23 dell’1 novembre, viene denunciato dalla Fit Cisl, che ha segnalato più volte alla direzione aziendale la pericolosità delle corse serali.
“In particolare – sottolinea il sindacato – ci riferiamo alla corsa delle ore 23, che è ad alto rischio, dove puntualmente succede di tutto, dal fumo di spinelli a scontri violenti, dallo sradicamento di sedili che vengono lanciati dai finestrini. E ad oggi l’azienda Ctp non ha adottato alcun provvedimento a tutela sia dei lavoratori che dei viaggiatori”.

La Fit Cisl auspica la convocazione di un incontro in prefettura nel più breve tempo possibile che coinvolga sia il Ctp che l’Amat (l'azienda per la mobilità urbana) “per delineare gli interventi mirati di contrasto a questi episodi di inciviltà. Se le direzioni aziendali non daranno seguito a quanto richiesto – conclude l’organizzazione sindacale – le riterremo direttamente responsabili di negligenza al verificarsi di altri episodi di violenza”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400