Cerca

Ladro in fuga preso ad ombrellate da suore

TALSANO - Aiutati che Dio ti aiuta, si dice. È il motto, preso alla lettera, da suor Maria Fiore, gracile e minuta madre superiora del convento delle Discepole di Gesù Eucaristico a Talsano. La religiosa ieri mattina, sostenuta dalle consorelle, ha preso ad ombrellate un energumeno che era riuscito ad intrufolarsi nel convento per rubare
Ladro in fuga preso ad ombrellate da suore
TALSANO - Aiutati che Dio ti aiuta, si dice. È il motto, preso alla lettera, da suor Maria Fiore, gracile e minuta madre superiora del convento delle Discepole di Gesù Eucaristico a Talsano. La religiosa ieri mattina, sostenuta dalle consorelle, ha preso ad ombrellate un energumeno che era riuscito ad intrufolarsi nel convento per rubare. Il ladro, spaventato e certamente disorientato da quella reazione così energica e da tanta grinta, se l’è data a gambe levate buttandosi da una finestra del convento.

Il tentativo di furto era stato messo a segno qualche minuto dopo le sette. Le sorelle erano raccolte in preghiera nella piccola cappella del convento, in attesa che si celebrasse messa. Pregavano in silenzio, come vuole la regola. Un silenzio così assoluto che sembrava non ci fosse nessuno. Così un uomo, il ladro, dopo aver piazzato una scala a pioli alla finestra del convento su via Trani, forse nel tentativo di spacciarsi per un operaio impegnato in lavoretti di rifacimento della struttura, si è infilato nei locali. Pochi passi sono bastati a rompere il silenzio ed ad attirare l’attenzione delle religiose.

Le suore, una decina in tutto, non si sono perse d’animo, hanno accerchiato il malfattore e lo hanno costretto a mettersi sulla difensiva. Nel frattempo la madre superiora, armata di un coraggio sovrumano, ha afferrato un ombrello e si è scagliata sul ladro. Al malfattore non è rimasto altro che girare i tacchi e fuggire. Polizia e carabinieri hanno raggiunto le suore nel convento e, dopo averle rassicurate, hanno raccolto la loro testimonianza per avviare le indagini sul tentativo di furto. [Maristella Massari]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400