Cerca

Due black out mettono ko mezza Taranto

TARANTO - Un primo black out di qualche minuto ma in grado di mettere ko la rete elettrica di Taranto ed un secondo più duraturo. Si è verificato ieri sera attorno alle 20,30. Per poco tempo la luce si è spenta nelle case e nelle strade di quasi tutti i quartieri con l’eccezione del centro. Poi è tornata ma solo in alcune aree. Sono infatti rimasti al buio parte degli edifici di Italia-Montegranaro, via Liguria, Lama e San Vito.
Due black out mettono ko mezza Taranto
TARANTO - Un primo black out di qualche minuto ma in grado di mettere ko la rete elettrica di Taranto ed un secondo più duraturo. Si è verificato ieri sera attorno alle 20,30. Per poco tempo la luce si è spenta nelle case e nelle strade di quasi tutti i quartieri con l’eccezione del centro. Poi è tornata ma solo in alcune aree. Sono infatti rimasti al buio parte degli edifici di Italia-Montegranaro, via Liguria, Lama e San Vito. La luce è invece tornata alla Salinella, a Taranto Due e nella zona di viale Trentino e via Ancona, ma la bassa tensione ha determinato una notevole riduzione della potenza necessaria per le utenze domestiche. Interi palazzi sono rimasti privi di ascensori e montacarichi. Nelle case le luci sono diventate fioche mentre caldaie e tv sono rimaste spente.

Niente, però, al confronto del secondo black out che ha lasciato al buio più di mezza città per più tempo. Da una prima verifica sembrerebbe che questa nuova interruzione sia stata pilotata dai tecnici dell’Enel al fine di poter isolare il guasto e lavorare per risolverlo. I tecnici Enel si sono infatti subito attivati per riparare il guasto che ha interessato una cabina primaria dell’alta tensione. Nel frattempo, parte degli utenti sono stati rialimentati con una sistemazione provvisoria che ha consentito di restituire la corrente nelle case anche durante le operazioni di ripristino della cabina. [pamela giufrè]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400