Cerca

Venerdì 20 Ottobre 2017 | 21:53

Provinciali a Taranto consiglieri Pd lasciano deleghe Fi

BARI – I consiglieri provinciali del Pd di Taranto Gianni Azzaro e Pietro Bitetti hanno deciso di rimettere le deleghe che erano state conferite loro dal neo eletto presidente della Provincia Martino Tamburrano (Fi). La decisione, ufficializzata in serata dal segretario pugliese del Pd, Michele Emiliano, è arrivata dopo giorni di pressing da quella porzione di partito contrario all’intesa trasversale che di fatto a Taranto ha consentito l’elezione di un presidente forzista anche con i voti del centrosinistra
Provinciali a Taranto consiglieri Pd lasciano deleghe Fi
BARI – I consiglieri provinciali del Pd di Taranto Gianni Azzaro e Pietro Bitetti hanno deciso di rimettere le deleghe che erano state conferite loro dal neo eletto presidente della Provincia Martino Tamburrano (Fi). La decisione, ufficializzata in serata dal segretario pugliese del Pd, Michele Emiliano, è arrivata dopo giorni di pressing da quella porzione di partito contrario all’intesa trasversale che di fatto a Taranto ha consentito l’elezione di un presidente forzista anche con i voti del centrosinistra.

In giornata era stato anche il deputato Pd tarantino Michele Pelillo, principale fautore delle contestate larghe intese, ad invitare i due consiglieri a rinunciare alle deleghe.

"Queste dimissioni – afferma Emiliano in una nota – sono un gesto coerente con la linea del Partito Democratico e di tutto il centro sinistra pugliese". "Era un passaggio necessario - conclude – per riprendere il dibattito interno al Partito Democratico a Taranto con maggiore serenità, chiarezza e trasparenza. Ringrazio i consiglieri Azzaro e Bitetti e l’on. Pelillo per avere facilitato questo percorso".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione