Cerca

Giovedì 19 Ottobre 2017 | 20:16

Acquistavano hi-tech con assegni scoperti Truffate 12 aziende

TARANTO – Tre agli arresti, un ricercato. Avrebbero truffato 12 aziende  operanti su tutto il territorio nazionale acquistando elettrodomestici e altro materiale tecnologico con assegni post datati risultati poi scoperti e rivendendo la merce a prezzi concorrenziale. Il raggiro ammonterebbe a circa 300mila euro.
Acquistavano hi-tech con assegni scoperti Truffate 12 aziende
TARANTO – Avrebbero truffato 12 aziende  operanti su tutto il territorio nazionale acquistando elettrodomestici e altro materiale tecnologico con assegni post datati risultati poi scoperti e rivendendo la merce a prezzi concorrenziali: per questo 3 persone sono state poste agli arresti domiciliari dalla polizia a Taranto, una quarta persona risulta invece irreperibile. Il raggiro ammonterebbe a circa 300mila euro.

L'ordinanza di custodia cautelare è stata notificata a Mario Fuggiano, di 45 anni; Giampaolo Mele, di 47; e Cataldo Lucchese, di 52. Gli arrestati sono accusati di aver costituito un’associazione a delinquere finalizzata alla realizzazione di truffe.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione