Cerca

Lunedì 23 Ottobre 2017 | 08:21

Lascia un'impronta durante una rapina in manette 19enne

MANDURIA - L’anno scorso ha compiuto due rapine, in sequenza nella stessa giornata. Durante il primo 'colpò, però, ha commesso l’errore di dare una manata al vetro di un congelatore. Gesto che gli è costato l'arresto. In manette un 19enne incensurato. Ad aiutarlo un complice a bordo di una Fiat Uno di colore bordeaux. L'auto, rinvenuta e recuperata dai carabinieri nella stessa serata (foto), risultò rubata la sera precedente a Francavilla Fontana
Manfredonia, rapina un tassista e lo ferisce: arrestato
Lascia un'impronta durante una rapina in manette 19enne
MANDURIA - L’anno scorso ha compiuto due rapine, in sequenza nella stessa giornata. Durante il primo 'colpò, però, ha commesso l’errore di dare una manata al vetro di un congelatore. Gesto che ha consentito agli investigatori di repertare l’impronta palmare e di risalire alla sua identità. In questo modo i carabinieri della Compagnia di Manduria, in provincia di Taranto, hanno potuto eseguire una ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di un 19enne incensurato, con le accuse di rapina aggravata continuata in concorso, ricettazione, detenzione e porto illegale di armi in luogo pubblico. La misura è stata emessa dal giudice del Tribunale di Taranto Valeria Ingenito, su richiesta del sostituto procuratore Maurizio Carbone.

I fatti risalgono al 31 agosto dell’anno scorso: bersaglio dei malviventi due esercizi commerciali di San Pietro in Bevagna, località balneare del comune di Manduria. Il giovane agì, in entrambi i casi, con il volto coperto da un passamontagna e armato di pistola: prima in un bar tabacchi (dove fece anche scarrellare l’arma perdendo un proiettile) impossessandosi di 400 euro e qualche ora dopo, a distanza di un chilometro, assalì un’edicola-tabaccheria portando via 1300 euro. Ad aiutarlo un complice a bordo di una Fiat Uno di colore bordeaux. L'auto, rinvenuta e recuperata dai carabinieri nella stessa serata, risultò rubata la sera precedente a Francavilla Fontana (Brindisi). Il gesto della manata, reso necessario per essere più convincente con le vittime, è stato immortalato dalle telecamere del circuito di videosorveglianza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione