Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 18:40

Canapa per la bioedilizia Inaugurato a Crispiano impianto di trasformazione

TARANTO – Alla presenza del presidente della Regione Puglia Nichi Vendola e dell’assessore regionale alle Risorse Agroalimentari Fabrizio Nardoni, è stato inaugurato a Crispiano l’impianto industriale per la trasformazione della paglia di canapa realizzato dalla South Hemp Tecno. L'impianto, che andrà a regime con 16 ore di produzione giornaliere a ciclo continuo, realizzerà principalmente un prodotto miscelato per la bioedilizia
Canapa per la bioedilizia Inaugurato a Crispiano impianto di trasformazione
TARANTO – Alla presenza del presidente della Regione Puglia Nichi Vendola e dell’assessore regionale alle Risorse Agroalimentari Fabrizio Nardoni, è stato inaugurato a Crispiano l’impianto industriale per la trasformazione della paglia di canapa realizzato dalla South Hemp Tecno. L'impianto, che andrà a regime con 16 ore di produzione giornaliere a ciclo continuo, realizzerà principalmente un prodotto miscelato per la bioedilizia e porterà in Puglia la paglia prodotta da 250 ettari seminati tra Abruzzo, Molise, Basilicata, Campania, Calabria e Puglia. “Questa fabbrica che parte – ha sottolineato Vendola – consente di trasformare la canapa in materiali edilizi. La bioedilizia, ad esempio, mirata ai processi di efficientamento energetico soprattutto delle periferie, è un mondo intero che apre davanti ai nostri occhi. La buona agricoltura, la buona edilizia, la buona economia, si nutre di ecologia". "Questa – ha aggiunto – è un pezzettino delle tante lezioni che si possono apprendere restituendo onore alla canapa e facendo del bene a noi stessi, risanando terreni inquinati, dando lavoro". L’assessore Nardoni ha detto che “nasce una economia importante, un ritorno al passato, ma cercando di tutelare la salute e l’ambiente. Poi in questi territori particolarmente danneggiati dal punto di vista ambientale, la piantumazione della canapa permette di tornare a utilizzare questi terreni e con le colture bonificare il terreno stesso”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione