Cerca

Sabato 21 Ottobre 2017 | 14:16

L’olimpiade dei ragazzi apre il Palio della Mezzaluna

MASSAFRA - Si aprirà con le olimpiadi dei ragazzi, il prossimo 2 settembre, l’ottava edizione del Palio della Mezzaluna di Massafra: la manifestazione storico-rievocativa in costume della battaglia tra massafresi e turchi nei pressi delle sorgenti del fiume Tara, del 14 settembre 1594. Ideata negli anni Cinquanta, la kermesse è stata interrotta per ragioni economiche, dopo pochi anni, e riportata alla luce, nel 2007
L’olimpiade dei ragazzi apre il Palio della Mezzaluna
MASSAFRA - Si aprirà con le olimpiadi dei ragazzi, il prossimo 2 settembre, l’ottava edizione del Palio della Mezzaluna di Massafra: la manifestazione storico-rievocativa in costume della battaglia tra massafresi e turchi nei pressi delle sorgenti del fiume Tara, del 14 settembre 1594. Ideata negli anni Cinquanta, la kermesse è stata interrotta per ragioni economiche, dopo pochi anni, e riportata alla luce, nel 2007, dall’associazione culturale MassafraNostra.

I giochi a punti fra i giovanissimi dei sei rioni della città - Pappacoda, Santi Medici, Gesù Bambino, San Marco, Imperiali e Santa Caterina - si disputeranno anche il 9 e l’11 settembre (l'appuntamento nelle tre serate è allo stadio Italia, alle ore 19). In attesa del corteo storico e della corsa a staffetta per l’aggiudicazione del Palio 2014, in programma il 20 settembre (piazza Garibaldi, ore 19), il cartellone degli eventi del “Settembre Massafrese” si arricchisce della serata disco-cabaret “Selfie on the road” (giorno 5, Parco Madre Teresa di Calcutta - zona Lunapark, ore 20.30, ingresso 3 euro) con Angela Molinari di Radionorba, Marco e Chicco da Made in Sud (Rai Due). Confermati, infine, gli appuntamenti con la Giostra dei cavalieri, (giorno 7, zona Lunapark, ore 20.30, ingresso 3 euro), che vedrà ospite l’attore Roberto Farnesi, il convegno sulle Città del Palio e la consegna del Premio Palio d’Argento, (giorno 13, Castello medievale, ore 19), e la consegna del Palio al rione vincitore (5 ottobre). Intanto, nei giorni scorsi, la città di Massafra è stata tra i sei comuni ospiti della cittadina di Cuccaro Vetere, in provincia di Salerno, dove, nel giorno della vigila di Ferragosto, si svolge il Palio del Ciuccio.

La 32esima edizione della manifestazione, che con la singolare corsa degli asini celebra il compagno di lavoro del contadino e il mondo rurale, è stata preceduta dalla prima conferenza delle “Cit - tà del Palio”, a margine della quale è stato siglato un protocollo d’intesa tra i comuni di Cuccaro Vetere, Palo del Colle (Bari - Palio del Viccio), Galatone (Lecce - Palio delle Contrade), Ginosa (Palio degli Anelli), Oria (Brindisi - Torneo dei Rioni), Massafra e Castelforte (Latina - Festival delle Tre Torri), che, alla presenza del ministro agli Affari Regionali Maria Carmela Lanzetta e del Console della Repubblica di Croazia, ha dato l’avvio alla costituzione delle “Città del Palio”. Una strategia di marketing territoriale condivisa finalizzata a promuovere gli eventi locali nel solco di un itinerario culturale comune.

La città di Massafra, guidata dal sindaco Martino Tamburrano, ha partecipato con una delegazione di figuranti in costume del corteo storico del Palio della Mezzaluna, che ha suscitato l’interesse di residenti e turisti che d’estate affollano la costa cilentana. [Debora Piccolo]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione